Atlas non è morto: è diventato elettrico!

da | 18 Apr 2024 | Tech

Appena un giorno dopo aver annunciato il ritiro della versione idraulica del suo robot umanoide, Boston Dynamics ha annunciato che Atlas è ora tornato in vita ed è alimentato elettricamente.

Il nuovo modello è completamente trasformato. È scomparsa la struttura corporea pesante, le gambe arcuate e l’armatura a piastre. E non vi sono cavi visibili sul suo scheletro meccanico. L’azienda ha optato per un design più morbido rispetto sia all’Atlas originale, che ai più recenti robot come il Figure 01 e il Tesla Optimus. Il design del nuovo robot è più in linea con quello di Digit di Agility e Apollo di Apptronik, caratterizzato da un aspetto più morbido e quasi cartoonesco, evidenziato dalla testa a forma di semaforo.

È il “Totalmente Nuovo Atlas”, come viene presentato nel video. Boston Dynamics ha deciso di mantenere il nome di ricerca per un prodotto che mira alla commercializzazione, contrariamente a quanto accaduto in passato: “Potremmo considerare un cambio di nome quando saremo pronti per la produzione e la distribuzione su larga scala,” ha dichiarato l’amministratore delegato di Boston Dynamics, Robert Playter, a TechCrunch. “Ma credo che per il momento sia vantaggioso mantenere il marchio attuale.”

Il teaser di 40 secondi dedicato al “Totalmente Nuovo Atlas” mette in luce come l’obiettivo di Boston Dynamics non sia semplicemente replicare le funzionalità umane, ma piuttosto superarle conferendo ai suoi robot un’ampia gamma di movimenti, una potenza e una versatilità eccezionali.

La capacità del robot di girare rapidamente su se stesso (che potete vedere nel video qui sotto) ne è un esempio, così come la capacità eseguire ripetuti movimenti in spazi ristretti senza perdite di tempo. Questo tipo di agilità è cruciale, specialmente in ambienti industriali dove il robot deve integrarsi in spazi e flussi di lavoro preesistenti, evitando così costose e complesse ristrutturazioni degli ambienti di lavoro.

Boston Dynamics ha introdotto significative modifiche al design di Atlas. Un aspetto rilevante è rappresentato dalla struttura delle mani del robot, che presentano solamente tre dita. Robert Playter spiega che la decisione di ridurne il numero è stata presa per gestire la complessità e migliorare l’affidabilità e la robustezza del sistema. L’obiettivo è sviluppare una presa che sia flessibile e capace di adattarsi a diverse forme, integrando una sofisticata sensoristica che permetta al robot di percepire il contatto con gli oggetti.

All New Atlas: faccia tonda e amichevole

Un altro elemento di design che ha suscitato discussioni è la testa del robot, caratterizzata da un grande display rotondo che ricorda uno specchio cosmetico. Playter ha sottolineato il desiderio di differenziarsi dalle usuali forme umanoidi, optando per un aspetto che trasmetta apertura e amichevolezza, elementi considerati cruciali per le future interazioni uomo-robot.

Il contesto in cui si inserisce l’Atlas elettrico è profondamente cambiato rispetto al periodo in cui fu introdotto il suo predecessore idraulico. Con l’avanzare della tecnologia e l’aumento dell’interesse verso i robot umanoidi, stimolato da significativi sviluppi come l’acquisizione di Boston Dynamics da parte di Hyundai e l’interesse di aziende come Tesla nella produzione di questi dispositivi, il settore sta vivendo una vera e propria rinascita.

Boston Dynamics ha poi iniziato a esplorare le possibilità offerte dall’intelligenza artificiale, aprendo agli sviluppatori l’accesso agli algoritmi di apprendimento di Spot. Questa mossa è strategica per ampliare le capacità di Atlas, integrando tecniche AI avanzate che potrebbero un giorno consentire al robot di eseguire una gamma molto più ampia di funzioni.

Robert Playter ha infine delineato una visione ambiziosa per il futuro degli umanoidi, sottolineando che il loro successo dipenderà dalla capacità di andare oltre le applicazioni tradizionali. A suo avviso, non dovrebbero limitarsi a compiti ripetitivi ma dovrebbero essere in grado di gestire una varietà di operazioni complesse e pesanti, che richiedono una manipolazione delicata e precisa.

La combinazione di forza, mobilità e precisione è ciò che, secondo Playter, differenzierà ulteriormente i loro prodotti nel mercato, permettendogli di svolgere compiti che altrimenti richiederebbero l’intervento umano.

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

Netflix scommette sui negozi fisici con le "Netflix Houses"

Netflix scommette sui negozi fisici con le “Netflix Houses”

Dopo Amazon con Whole Foods, un nuovo ritorno al passato di un gigante tech.

Dell, il ritorno in ufficio fallisce

Dell: il ritorno in ufficio fallisce, il 50% dei dipendenti rimane remoto

Dell impone restrizioni sulle promozioni per chi sceglie di lavorare da casa. Ma molti lavoratori preferiscono rimanere in remoto per i benefici personali.

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Fondata nel 2019, Endiatx lavora per realizzare l’idea di robot miniaturizzati che navigano nel corpo umano per scopi diagnostici e terapeutici. Oggi vi parliamo...
Starlink Mini porta l'internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini porta l’internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini pesa un chilo e mezzo di peso, è grande come un laptop, offre velocità superiori ai 100 Mbps e consuma meno dei terminali precedenti.

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA per via dei legami col governo russo

L’antivirus Kaspersky sarà vietato a partire da giovedì negli USA da Biden per via dei legami troppo stretti col governo russo.

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

Share This