Xiaomi si appresta a sfidare i giganti dell’automotive con la SU7

da | 25 Mar 2024 | Automotive

Il colosso cinese dell’elettronica Xiaomi sta per fare il suo ingresso nel mercato dei veicoli elettrici, promettendo di lanciare un’auto che non solo colpisce per estetica e facilità di guida, ma che si posiziona anche come la più intelligente nella sua fascia di prezzo.

L’amministratore delegato Lei Jun ha rivelato oggi che il prezzo del primo veicolo elettrico dell’azienda, il modello SU7, abbreviazione di Speed Ultra 7, non supererà i 500.000 yuan (poco meno di 70mila dollari).

L’annuncio ufficiale del prezzo e l’apertura degli ordini sono previsti per giovedì sera, segnando un momento cruciale per Xiaomi che ambisce a rivaleggiare con giganti dell’automotive come Porsche e Tesla. Con quest’ultima che lancerà a breve la Roadster.

L’interesse per il veicolo di Xiaomi è in crescita fin dalla sua presentazione a dicembre, quando l’azienda ha dichiarato di voler entrare nella top five mondiale dei produttori di auto. La tecnologia di bordo del SU7 dovrebbe garantire prestazioni superiori rispetto ai modelli offerti da Tesla e Porsche, ponendo l’auto in una posizione di vantaggio nel competitivo settore dei veicoli elettrici.

Il lancio è stato accompagnato da un’ampia campagna di esposizione: settantasei punti vendita Xiaomi distribuiti in 29 città cinesi hanno già iniziato a mostrare il veicolo, attirando folle di potenziali clienti e appassionati. L’attenzione è stata catturata in particolare dalla versione “blu oceano” dell’SU7, con molti che si sono recati in uno showroom a Pechino per ammirare da vicino le sue linee e il design innovativo.

La filosofia progettuale di Xiaomi, nota per i suoi prodotti tecnologici di qualità a prezzi competitivi, sembra dunque volersi trasferire anche nel settore automotive. E Xiaomi pare avere le carte in regola per posizionarsi come un nuovo attore nel panorama dei veicoli elettrici, puntando a conquistare i consumatori con un mix di estetica, tecnologia avanzata e un prezzo accessibile.

Resta da vedere come il mercato accoglierà questo ambizioso debutto automobilistico e quanti saranno disposti a spendere una cifra comunque non abbordabile per la prima auto di un brand all’esordio nell’automotive.

POTREBBE INTERESSARTI

Un cruscotto di un'auto con CarPlay

Apple ripensa CarPlay per vincere le resistenze dei produttori d’auto

Apple sta lavorando sulla prossima generazione di CarPlay, un sistema progettato per unificare le interfacce su ogni schermo dell’auto.

Le assicurazioni monitorano segretamente la nostra guida?

Le assicurazioni monitorano segretamente la nostra guida?

L’industria assicurativa, sempre alla ricerca di nuove informazioni su come guidiamo, negli Stati Uniti ha trovato alleati preziosi nei produttori di automobili e...
Il pacchetto retributivo da 56 miliardi di dollari di Elon Musk è stato riapprovato. Foto: Apu Gomes/Getty Images

Gli azionisti di Tesla approvano il bonus da $56 miliardi di Elon Musk

Ieri gli azionisti di Tesla hanno riapprovato il pacchetto retributivo di Elon Musk, che lo renderà il dirigente più pagato della storia. Telenovela finita, dunque? In...
Elon Musk minaccia di lasciare Tesla

Elon Musk potrebbe lasciare Tesla senza il pacchetto retributivo da $56 miliardi

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Robyn Denholm, avverte gli azionisti dell’importanza di mantenere l’impegno con Elon Musk, insistendo che...
BYD rivoluziona l'ibrido: 2.000 km di autonomia!

BYD rivoluziona l’ibrido: 2.000 km di autonomia!

La nuova tecnologia di BYD promette viaggi da Monaco a Madrid senza dover fare rifornimento. È la soluzione all’ansia da autonomia che affligge...
Lucid Motors licenzia 400 dipendenti

Ristrutturazione in Lucid Motors: licenziati 400 dipendenti

L’azienda riduce del 6% la sua forza lavoro in vista della presentazione entro fine anno del Gravity, il suo primo SUV elettrico.

Le macchine di Waymo avrebbero dato segnalazioni di "disobbedienza".

USA: le autorità indagano su comportamenti anomali di Waymo

Gli investigatori federali valutano la sicurezza delle macchine di Waymo dopo segnalazioni di “disobbedienza”.

Alex Kendall è il CEO di Wayve

Wayve, la startup di guida autonoma, riceve finanziamenti per $1 miliardo

La startup britannica Wayve riceve un massiccio sostegno finanziario guidato da SoftBank e Nvidia.

Tesla

Tesla, ancora tagli: eliminati i team Supercharger e nuovi veicoli

Secondo The Informer, Tesla si appresta a ridurre i costi con una nuova ondata di licenziamenti. Che però sarebbero sorprendenti, in quanto riguarderebbero settori...
Elon Musk ieri è volato a Pechino domenica per una visita al premier Li Qiang. Che per Tesla potrebbe essere piuttosto importante.

Perché la visita di Elon Musk in Cina è importante

Elon Musk è volato a Pechino domenica per una visita al premier Li Qiang. Che per Tesla potrebbe essere piuttosto importante.

Share This