I droni di Xtend, usati dal’IDF contro Hamas, valgono finanziamenti per $40 milioni

da | 10 Mag 2024 | Tech

Le tecnologie dual-use sono quelle tecnologie sviluppate originariamente per un certo scopo, tipicamente militare o difensivo, ma che possono essere adattate e utilizzate anche in contesti civili. Questi sistemi, prodotti o applicazioni hanno quindi la capacità di essere impiegati sia per esigenze di sicurezza nazionale che per scopi commerciali o quotidiani.

Per esempio, il GPS (Global Positioning System) è una tecnologia che è stata inizialmente sviluppata dall’esercito degli Stati Uniti per applicazioni militari, ma oggi è largamente usato per la navigazione civile, nelle telecomunicazioni, nel trasporto e in molti altri ambiti della vita quotidiana. Allo stesso modo, le tecnologie di sorveglianza come i software di riconoscimento facciale, sviluppati per scopi di sicurezza, trovano oggi impiego in ambito civile.

I droni non fanno eccezione e un esempio ci arriva da quanto sta accadendo a Xtend, startup con sede a Tel Aviv che fornisce un sistema operativo per droni al Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e all’esercito israeliano.

L’azienda ha infatti raccolto 40 milioni di dollari per sviluppare il suo settore civile, dopo l’impiego della sua tecnologia nei combattimenti nella Striscia di Gaza. Il giro di finanziamenti è stato guidato dal Chartered Group e includeva investitori già presenti come NFX e TAU Ventures, oltre a investitori strategici come Clal-Tech, come confermato dalla stessa azienda.

I principali contractor della difesa in Israele hanno visto aumentare i loro guadagni dall’inizio della guerra con Hamas, e la raccolta fondi di Xtend indica nuove opportunità per le aziende più piccole che producono tecnologie dual-use.

La piattaforma di Xtend, che permette agli operatori di controllare droni di piccole dimensioni attraverso un visore di realtà virtuale portatile e un controller manuale, è stata utilizzata dalle Forze di Difesa Israeliane per ispezionare edifici alla ricerca di combattenti nemici o esplosivi.

Fondata nel 2018, la startup prevede di destinare i fondi all’espansione delle sue applicazioni non militari, inclusi logistica, costruzioni e la sicurezza privata. Con uffici negli USA, l’azienda ha inoltre in programma di aprire nuove sedi in Giappone e nel Regno Unito.

L’azienda ha dichiarato di aver migliorato la capacità dei droni di operare senza l’accesso ai satelliti del GPS, una funzionalità che verrà usata anche per usi civili.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Google investe nel geotermico di Warren Buffet

Google investe nel geotermico di Buffet per il datacenter del Nevada

L’accordo con NV Energy e Fervo Energy fornirà 115 megawatt di energia geotermica ai data center di Google nel Nevada

Brad Smith, presidente di Microsoft

Microsoft al Congresso: “responsabili per gli attacchi di Cina e Russia”

Brad Smith, presidente di Microsoft: “Ogni problema riscontrato è colpa nostra”.

Elon Musk ha ritirato la causa contro OpenAI
,

Elon Musk ritira la causa contro OpenAI

Tanto tuonò che… non piovve.

Aerei solari, la nuova frontiera della sorveglianza e delle telecomunicazioni

Aerei solari, la nuova frontiera di sorveglianza e telecomunicazioni

Sono leggerissimi, consumano come un asciugacapelli, possono restare in volo per lunghissimo tempo e offrono servizi migliori rispetto a palloni sonda e satelliti. Ecco...
Elon Musk minaccia il divieto di accesso ai dispositivi Apple con OpenAI

Elon Musk minaccia il divieto ai dispositivi Apple con OpenAI nei suoi stabilimenti

L’imprenditore critica duramente la scelta di Apple di collaborare con OpenAI, sollevando preoccupazioni su privacy e sicurezza.

Apple punta forte sull'IA con Apple Intelligence
,

Apple Intelligence: ecco le nuove funzionalità IA per iPhone e Mac

Siri Conversazionale, Genmoji e l’accesso a GPT-4o. Il colosso di Cupertino prova a rilanciarsi nella corsa all’intelligenza artificiale con Apple...
Share This