Spoofing telefonico e Biden: l’IA è la nuova frontiera delle chiamate fraudolente?

da | 23 Gen 2024 | Tech

Immaginate di rispondere al telefono e sentire la voce di Biden che vi dice di non andare a votare alle primarie, e di conservare il voto per le elezioni generali di novembre.

Questo è quanto successo agli abitanti del New Hampshire che, prima di andare a votare, sono stati raggiunti da una telefonata grossomodo di questo tenore: “I Repubblicani hanno cercato di spingere gli elettori apartitici e Democratici a partecipare alle loro primarie. Che mucchio di sciocchezze”. A dirlo, la voce di Biden alterata digitalmente.

“Conosciamo il valore del voto democratico quando i nostri voti contano. È importante che conserviate il vostro voto per le elezioni di novembre. Avremo bisogno del vostro aiuto per eleggere i Democratici a livello nazionale e internazionale. Il voto di questo martedì non fa altro che favorire i Repubblicani nel loro tentativo di eleggere nuovamente Donald Trump”.

La chiamata è stata analizzata dalla CNN tramite l’applicazione NOMOROBO, da cui è emerso circa un 76% di chiamate nel New Hampshire, circa il 12% a Boston e il restante 12% in altre zone. E si chiudeva col messaggio di una voce sconosciuta che indicava un numero da contattare per non essere più richiamati in futuro.

Non si sa di preciso chi ci possa essere dietro alle telefonate. Di questo se ne sta occupando il Procuratore Generale del New Hampshire, mentre lo Staff di Biden si è espresso attraverso la responsabile della campagna elettorale, Julie Chavez Rodriguez: “La diffusione di disinformazione per sopprimere il voto e minare deliberatamente elezioni libere ed eque non sarà tollerata”.

“La lotta contro qualsiasi tentativo di minare la nostra democrazia continuerà ad essere una priorità assoluta per questa campagna”, ha rincarato il portavoce di Biden, Aaron Jacobs “Si tratta di disinformazione progettata per danneggiare Joe Biden e la nostra democrazia. Il gruppo rimane concentrato su un unico obiettivo fino alla chiusura delle urne di martedì: incoraggiare gli abitanti del Granite State a votare per Joe Biden”.

Oltre a Biden, a fare le spese di questa telefonata è stata anche Kathy Sullivan, ex presidente del partito democratico del New Hampshire e tesoriere del Granite for America PAC. Le telefonate infatti presentavano come ID il suo numero telefonico, facendo così pensare che partissero da lei.

Questa tecnica è nota come Spoofing e consiste nel simulare un numero, un contatto o una email nota per aggirare i normali filtri anti-spam. In un’intervista telefonica, la Sullivan che sostiene Biden ha detto di aver ricevuto le prime chiamate domenica sera, e di averne parlato con l’ufficio del procuratore generale del New Hampshire lunedì per presentare un reclamo. La Sullivan ha affermato di credere che il suo telefono sia stato inserito nell’elenco per “intasare” le sue linee telefoniche.

Ci troviamo quindi davanti ad una tecnica combinata che utilizza l’AI per creare una voce quanto più simile ad una persona realmente esistente (in questo caso il Presidente Biden), combinata alla tecnica sopracitata dello spoofing che simula un numero noto, per indurre chi risponde a rimanere in linea. Tutto questo porta ad un possibile passo in avanti nelle truffe digitali. In futuro ci converrà tenere non solo gli occhi ma anche le orecchie ben aperte e stare attenti ad ogni dettaglio per non restare coinvolti in una truffa.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Google investe nel geotermico di Warren Buffet

Google investe nel geotermico di Buffet per il datacenter del Nevada

L’accordo con NV Energy e Fervo Energy fornirà 115 megawatt di energia geotermica ai data center di Google nel Nevada

Brad Smith, presidente di Microsoft

Microsoft al Congresso: “responsabili per gli attacchi di Cina e Russia”

Brad Smith, presidente di Microsoft: “Ogni problema riscontrato è colpa nostra”.

Elon Musk ha ritirato la causa contro OpenAI
,

Elon Musk ritira la causa contro OpenAI

Tanto tuonò che… non piovve.

Aerei solari, la nuova frontiera della sorveglianza e delle telecomunicazioni

Aerei solari, la nuova frontiera di sorveglianza e telecomunicazioni

Sono leggerissimi, consumano come un asciugacapelli, possono restare in volo per lunghissimo tempo e offrono servizi migliori rispetto a palloni sonda e satelliti. Ecco...
Elon Musk minaccia il divieto di accesso ai dispositivi Apple con OpenAI

Elon Musk minaccia il divieto ai dispositivi Apple con OpenAI nei suoi stabilimenti

L’imprenditore critica duramente la scelta di Apple di collaborare con OpenAI, sollevando preoccupazioni su privacy e sicurezza.

Apple punta forte sull'IA con Apple Intelligence
,

Apple Intelligence: ecco le nuove funzionalità IA per iPhone e Mac

Siri Conversazionale, Genmoji e l’accesso a GPT-4o. Il colosso di Cupertino prova a rilanciarsi nella corsa all’intelligenza artificiale con Apple...
Share This