Meta vuole ampliare l’etichettatura dei contenuti prodotti dall’IA

da | 10 Apr 2024 | Tech

Meta ammette che le sue attuali politiche di catalogazione sono “troppo ristrette” e che è necessario un sistema più completo e complesso per gestire la più ampia gamma di contenuti generati dall’IA.

Come accaduto ad esempio con un video apparso lo scorso gennaio, in cui il presidente Biden sembrava toccare in modo inappropriato sua nipote.

La catalogazione potrebbe essere generata attraverso l’autodenuncia, quando un utente pubblica un contenuto, oppure come risultato dei pareri dei fact-checker (personale esterno a Meta che si occupa di verificare o meno la presenza di fake news e la veridicità di particolari post pubblicati per evitare la diffusione di false notizie). O ancora, attraverso la stessa Meta, che rileva i marcatori invisibili dei contenuti prodotti dall’IA.

La nuova politica di Meta è una risposta al feedback del suo Oversight Board, l’organismo interno di Meta che si occupa di valutare i contenuti pubblicati agendo da “moderatore”, che ha sollecitato un aggiornamento della politica attuale.

Le attuali regole sui “media manipolati” si applicano solo ai “video creati o alterati dall’IA per far sembrare che una persona dica qualcosa che non ha detto”.

A partire da febbraio, l’azienda ha iniziato ad aggiungere l’etichetta “Imagined with AI” alle immagini fotorealistiche realizzate con la funzione Meta AI.

“Manterremo questi contenuti sulle nostre piattaforme in modo da poter aggiungere etichette e contesto”, ha scritto Monika Bickert, vicepresidente responsabile della content policy, sostenendo che una maggiore trasparenza è meglio della censura.

Ma Meta “rimuoverà i contenuti, indipendentemente dal fatto che siano creati dall’intelligenza artificiale o da una persona, se violano le nostre politiche contro l’interferenza sugli elettori, il bullismo e le molestie, la violenza e l’incitamento o qualsiasi altra policy“, ha concluso Bickert.

In effetti una regolamentazione specifica per i contenuti creati attraverso l’IA è importante, perché se già prima una fake news poteva creare scompiglio nel giro di poco tempo attraverso i social, ora con l’aiuto dell’IA è ancora più facile creare fake news corredate da immagini, audio o video a farla sembrare ancora più reale.

Il che dimostra ancora una volta che per avere la libertà di esprimersi servono delle regole. L’importante, però, sarà non passare dalla regolamentazione alla “caccia alle streghe”.

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

Netflix scommette sui negozi fisici con le "Netflix Houses"

Netflix scommette sui negozi fisici con le “Netflix Houses”

Dopo Amazon con Whole Foods, un nuovo ritorno al passato di un gigante tech.

Dell, il ritorno in ufficio fallisce

Dell: il ritorno in ufficio fallisce, il 50% dei dipendenti rimane remoto

Dell impone restrizioni sulle promozioni per chi sceglie di lavorare da casa. Ma molti lavoratori preferiscono rimanere in remoto per i benefici personali.

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Fondata nel 2019, Endiatx lavora per realizzare l’idea di robot miniaturizzati che navigano nel corpo umano per scopi diagnostici e terapeutici. Oggi vi parliamo...
Starlink Mini porta l'internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini porta l’internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini pesa un chilo e mezzo di peso, è grande come un laptop, offre velocità superiori ai 100 Mbps e consuma meno dei terminali precedenti.

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA per via dei legami col governo russo

L’antivirus Kaspersky sarà vietato a partire da giovedì negli USA da Biden per via dei legami troppo stretti col governo russo.

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

Share This