A quanto pare i lupi di Chernobyl sopravvivono alla radioattività

da | 11 Feb 2024 | Tech

Nel cuore abbandonato di Chernobyl, i ricercatori potrebbero aver compiuto una scoperta rivoluzionaria: i lupi, sopravvissuti per decenni a un ambiente contaminato dalle radiazioni, mostrano segni di resistenza al cancro. Questa scoperta sorprendente, raccontata da Sky News e portata alla luce da Cara Love, biologa evoluzionista e tossicologa presso l’Università di Princeton, potrebbe avere implicazioni significative per le medicina.

La tragedia di Chernobyl del 1986, che ha visto l’esplosione di un reattore nucleare nella centrale elettrica ucraina, ha portato all’evacuazione di oltre 100.000 persone. Da allora, la Zona di Esclusione di Chernobyl (CEZ) è diventata un territorio vietato, un simbolo di desolazione di circa 2600 chilometri quadrati dove le radiazioni rappresentano ancora un serio rischio oncologico.

Nonostante l’assenza di qualsiasi popolazione umana, la vita selvaggia, tra cui lupi e cavalli, ha continuato a prosperare in questi terreni. E la ricerca della Love ha scoperto come questi lupi, oltre 35 anni dopo il disastro, siano riusciti a sopravvivere nonostante l’esposizione continua a particelle radioattive.

Nel 2014, il team della Love si era già avventurato nella CEZ, dotando i lupi di collari radio per monitorarne i movimenti e l’esposizione alle radiazioni. Con una dose quotidiana di radiazioni stimata in 11.28 millirem, sei volte oltre il limite di sicurezza per gli esseri umani, i lupi hanno mostrato sistemi immunitari modificati, paragonabili a quelli di pazienti affetti da cancro in radioterapia.

Inaspettatamente, l’analisi del DNA dei lupi ha rivelato variazioni genetiche che sembrano conferire una resistenza aumentata al cancro. Ciò contrasta le ricerche solitamente svolte sugli umani, che spesso si concentrano su mutazioni che incrementano il rischio di cancro, come ad esempio il gene variante BRCA associato nelle donne a un maggiore rischio di cancro al seno e alle ovaie.

Il lavoro della Love mira invece a identificare quelle mutazioni protettive che potrebbero migliorare le probabilità di sopravvivere al cancro. La pandemia e il recente conflitto in Ucraina hanno ostacolato i piani di ritorno della Love e dei suoi collaboratori alla CEZ. La speranza è che questa ricerca possa riprendere quanto prima, perché potrebbe aprire una nuova finestra sulla comprensione del cancro e sulla resilienza della vita in condizioni estreme.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Google investe nel geotermico di Warren Buffet

Google investe nel geotermico di Buffet per il datacenter del Nevada

L’accordo con NV Energy e Fervo Energy fornirà 115 megawatt di energia geotermica ai data center di Google nel Nevada

Brad Smith, presidente di Microsoft

Microsoft al Congresso: “responsabili per gli attacchi di Cina e Russia”

Brad Smith, presidente di Microsoft: “Ogni problema riscontrato è colpa nostra”.

Elon Musk ha ritirato la causa contro OpenAI
,

Elon Musk ritira la causa contro OpenAI

Tanto tuonò che… non piovve.

Aerei solari, la nuova frontiera della sorveglianza e delle telecomunicazioni

Aerei solari, la nuova frontiera di sorveglianza e telecomunicazioni

Sono leggerissimi, consumano come un asciugacapelli, possono restare in volo per lunghissimo tempo e offrono servizi migliori rispetto a palloni sonda e satelliti. Ecco...
Elon Musk minaccia il divieto di accesso ai dispositivi Apple con OpenAI

Elon Musk minaccia il divieto ai dispositivi Apple con OpenAI nei suoi stabilimenti

L’imprenditore critica duramente la scelta di Apple di collaborare con OpenAI, sollevando preoccupazioni su privacy e sicurezza.

Apple punta forte sull'IA con Apple Intelligence
,

Apple Intelligence: ecco le nuove funzionalità IA per iPhone e Mac

Siri Conversazionale, Genmoji e l’accesso a GPT-4o. Il colosso di Cupertino prova a rilanciarsi nella corsa all’intelligenza artificiale con Apple...
Share This