Jeff Bezos venderà 50 milioni di azioni di Amazon entro la fine del 2025

da | 3 Feb 2024 | Business

Jeff Bezos ha lanciato Amazon nel 1994 come libreria online. Oggi è un’azienda multinazionale di tecnologia e commercio elettronico con un valore di mercato di 1645 trilioni di dollari, che ne fanno la quinta azienda con la maggiore capitalizzazione di mercato. Nel frattempo Bezos è diventato la terza persona più ricca al mondo, con un patrimonio personale stimato in 185 miliardi di dollari, secondo Bloomberg.

Si è dimesso dalla carica di CEO nel 2021, assumendo il ruolo di presidente esecutivo. E ora giunge la notizia che prevede di vendere fino a 50 milioni di azioni di Amazon, come rivelato da un documento aziendale diffuso venerdì. Il piano di vendita, che è condizionato a specifiche clausole, è stato stabilito l’8 novembre dell’anno scorso e dovrebbe concludersi entro il 31 gennaio 2025, secondo quanto riportato nell’ultimo report annuale di Amazon.

Le azioni di Amazon hanno registrato un aumento di quasi l’8% ieri, a seguito della comunicazione di vendite superiori alle previsioni nel trimestre festivo e dei progressi compiuti nel proficuo settore del cloud, grazie a nuove funzionalità basate (indovinate un po’?) sull’intelligenza artificiale.

Nell’ultimo anno le azioni di Amazon sono salite di oltre l’80%, beneficiando di un generale aumento delle azioni tecnologiche e superando l’indice di riferimento S&P 500. Questo, lo ricordiamo, è uno degli indici azionari più seguiti al mondo e comprende 500 delle maggiori aziende quotate nelle borse statunitensi. È progettato per essere un indicatore della salute generale del mercato azionario americano e dell’economia in generale.

Tutto ciò per dire che al prezzo attuale di 171,8 dollari per azione, il buon Jeff Bezos ricaverebbe dalle vendita 8,6 miliardi di dollari. Non sappiamo come vorrà impiegare in futuro le sue rinnovate finanze, e quindi se sceglierà di dedicarsi alle passioni personali, a questioni filantropiche o a una combinazione di entrambe. Ma giunto a 60 anni, dopo aver divorziato nel 2019 dalla sua moglie storica, MacKenzie Scott, aver iniziato una nuova relazione Lauren Sanchez, ed essersi fatto consegnare lo scorso aprile il Koru, un super-yacht a vela da 167 metri del valore di mezzo miliardo di dollari, qualche idea noi l’avremmo.

 

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
Ai giovani piace l'idea di affidarsi all'IA per gestire il proprio denaro

Giovani e IA: è una nuova era per la gestione finanziaria?

A Generazione Z e Millennials piace l’idea di affidarsi all’IA per gestire il proprio denaro. Scettici invece Generazione X e i Baby Boomers.

Apple torna a essere la regina del mercato

L’IA rende (nuovamente) Apple l’azienda più ricca al mondo

Gli annunci della WWDC 2024 proiettano il valore di Apple oltre quello di Microsoft, fino a raggiungere una capitalizzazione di 3,29 trilioni di dollari.

Dazi e indagini: mano pensate della UE contro i sussidi cinesi

Dazi fino al 38% e indagini: mano pesante della UE contro la Cina

In vista maggiorazioni fino al 38,1% sulle auto elettriche e varie investigazioni per verificare il corretto funzionamento del mercato. Ma la sensazione è che si voglia...
Elon Musk minaccia di lasciare Tesla

Elon Musk potrebbe lasciare Tesla senza il pacchetto retributivo da $56 miliardi

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Robyn Denholm, avverte gli azionisti dell’importanza di mantenere l’impegno con Elon Musk, insistendo che...
Nvidia sorpassa Apple in borsa e si avvicina al primato di Microsoft

Nvidia sorpassa Apple e riscrive le gerarchie della Silicon Valley

La valutazione record del produttore di chip sfiora i 3,012 trilioni di dollari, superando Apple e avvicinandosi al primato di Microsoft.

La saudita Prosperity7 Ventures ha investito 400 milioni di dollari nella della startup cinese Zhipu AI

Strappo saudita con gli USA: $400 milioni all’IA cinese di Zhipu

Prosperity7 Ventures, braccio di Saudi Aramco, diventa il primo investitore straniero a sostenere una startup di IA generativa in Cina.

Nvidia rimbalza in borsa grazie agli investimenti in IA dei Big Tech.

NVIDIA: ascesa vertiginosa in borsa grazie gli investimenti nell’IA

Dopo il crollo di settimana scorsa, Nvidia registra un’impennata della capitalizzazione di mercato grazie agli investimenti in IA dei Big Tech.

I fondatori di Perplexity AI, da sinistra a destra: Aravind Srinivas, Denis Yarats e Johnny Ho. Foto: The Wall Street Journal

Perplexity AI supera il miliardo di dollari

La valutazione di Perplexity AI è raddoppiata in soli tre mesi, segnale dell’interesse crescente degli investitori per un’alternativa a Google basata...
Tesla: nel primo trimestre i profitti crollano del 55%

Tesla: nel primo trimestre i profitti crollano del 55%

Tesla accusa la concorrenza del mercato delle ibride ma convince gli investitori con una roadmap proiettata al futuro.

Share This