Huawei continua a crescere e mostra i migliori risultati dal 2019

da | 29 Mar 2024 | Business

Se dovessimo associare due concetti a Huawei Technologies, queste sarebbero “resilienza” e “adattabilità”.

Le restrizioni imposte dagli Stati Uniti a partire dal 2019, adducendo preoccupazioni per la sicurezza nazionale, hanno infatti limitato l’accesso di Huawei alla tecnologia americana. Sebbene Huawei abbia sempre contestato tali accuse, le conseguenze di queste restrizioni hanno portato a un netto calo dei ricavi nel 2021.

Tuttavia, l’azienda ha dimostrato una notevole capacità di adattamento, segnando il terzo anno consecutivo di crescita, sebbene i ricavi totali rimangano al di sotto del picco raggiunto nel 2020.

Come infatti riporta oggi Reuters, l’azienda cinese segnala un’impressionante traiettoria di crescita nel 2023, marcando il ritmo più sostenuto dall’anno 2019. Con un incremento del fatturato del 9,63% rispetto all’anno precedente, Huawei ha raggiunto la cifra di 704,2 miliardi di yuan (circa 97,48 miliardi di dollari), trainata in particolare dal suo segmento consumer, il quale ha registrato una crescita del 17,3%, attestandosi a 251,49 miliardi di yuan.

Questo settore, che include l’importante business degli smartphone, ha visto una notevole ripresa grazie al lancio del Mate 60, segno di una strategica riconquista del mercato degli smartphone 5G e della riappropriazione della tecnologia a 7 nanometri, di cui era stata privata dalle politiche commerciali statunitensi.

Per annunciare questi risultati Huawei ha però scelto di non organizzare la consueta conferenza stampa annuale, preferendo comunicarli attraverso un comunicato. Ken Hu, rotating chairman di Huawei, ha comunque espresso soddisfazione per i risultati ottenuti, sottolineando come l’azienda sia riuscita a superare numerose sfide negli ultimi anni.

Dal punto di vista finanziario, il profitto netto ha mostrato un ragguardevole salto del 144,5% rispetto all’anno precedente, raggiungendo gli 87 miliardi di yuan, con un margine di profitto netto che è più che raddoppiato (12,35%). Un contributo a questa performance è derivato anche dai proventi della vendita del brand Honor, avvenuta nel novembre 2020.

Mentre il core business legato alle infrastrutture ICT si è dimostrato stabile, il settore cloud di Huawei ha registrato una crescita superiore al 20%, generando ricavi per 55,3 miliardi di yuan.

Anche il segmento emergente dedicato ai software e componenti per auto intelligenti ha segnato un’impennata, crescendo del 128,1% su base annua e raggiungendo i 4,7 miliardi di yuan. Quest’ultima iniziativa rappresenta un’ambiziosa scommessa dell’azienda sul futuro della mobilità, sottolineando la strategia di diversificazione di Huawei, e la capacità di reinventare se stessa e il proprio portfolio di offerte.

POTREBBE INTERESSARTI

L'UE la sfida sul rispetto del DMA

Apple sotto accusa: l’UE la sfida sul rispetto del Digital Markets Act

La Commissione Europea avvia procedimenti per violazione del Digital Markets Act. Apple rischia una multa a partire da 38 miliardi di dollari.

Il produttore di chip TSMC vola in borsa

La valutazione di TSMC vola alle stelle trascinata di Nvidia

TSMC si sta avvicinando alla valutazione di mille miliardi di dollari a Wall Street trascinata da Nvdia e dall’esplosione dell’IA.

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

Ai giovani piace l'idea di affidarsi all'IA per gestire il proprio denaro

Giovani e IA: è una nuova era per la gestione finanziaria?

A Generazione Z e Millennials piace l’idea di affidarsi all’IA per gestire il proprio denaro. Scettici invece Generazione X e i Baby Boomers.

Apple torna a essere la regina del mercato

L’IA rende (nuovamente) Apple l’azienda più ricca al mondo

Gli annunci della WWDC 2024 proiettano il valore di Apple oltre quello di Microsoft, fino a raggiungere una capitalizzazione di 3,29 trilioni di dollari.

Dazi e indagini: mano pensate della UE contro i sussidi cinesi

Dazi fino al 38% e indagini: mano pesante della UE contro la Cina

In vista maggiorazioni fino al 38,1% sulle auto elettriche e varie investigazioni per verificare il corretto funzionamento del mercato. Ma la sensazione è che si voglia...
Elon Musk minaccia di lasciare Tesla

Elon Musk potrebbe lasciare Tesla senza il pacchetto retributivo da $56 miliardi

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Robyn Denholm, avverte gli azionisti dell’importanza di mantenere l’impegno con Elon Musk, insistendo che...
Nvidia sorpassa Apple in borsa e si avvicina al primato di Microsoft

Nvidia sorpassa Apple e riscrive le gerarchie della Silicon Valley

La valutazione record del produttore di chip sfiora i 3,012 trilioni di dollari, superando Apple e avvicinandosi al primato di Microsoft.

La saudita Prosperity7 Ventures ha investito 400 milioni di dollari nella della startup cinese Zhipu AI

Strappo saudita con gli USA: $400 milioni all’IA cinese di Zhipu

Prosperity7 Ventures, braccio di Saudi Aramco, diventa il primo investitore straniero a sostenere una startup di IA generativa in Cina.

Nvidia rimbalza in borsa grazie agli investimenti in IA dei Big Tech.

NVIDIA: ascesa vertiginosa in borsa grazie gli investimenti nell’IA

Dopo il crollo di settimana scorsa, Nvidia registra un’impennata della capitalizzazione di mercato grazie agli investimenti in IA dei Big Tech.

Share This