Verso la prima legge europea sull’intelligenza artificiale: il parlamento ratifica l’AI Act

da | 14 Feb 2024 | IA

Il Parlamento Europeo ieri ha compiuto un passo decisivo verso la regolamentazione dell’intelligenza artificiale. Martedì, infatti, due influenti gruppi di legislatori hanno ratificato un accordo preliminare per l’attuazione dell’AI Act, una legislazione volta a definire le regole per l’uso dell’intelligenza artificiale. Ciò apre la strada al voto previsto per aprile, il quale potrebbe fare dell’UE il primo legislatore mondiale in questo ambito tecnologico.

L’AI Act rappresenta un tentativo ambizioso di porre dei limiti a una tecnologia sempre più pervasiva nella società contemporanea, impiegata in settori che spaziano dal settore bancario e automobilistico, fino ai prodotti elettronici e al settore aereo, oltre che in ambiti legati alla sicurezza e alle forze dell’ordine.

Un aspetto fondamentale della nuova normativa riguarda la regolamentazione dell’intelligenza artificiale generativa, come quella sviluppata da OpenAI, alla base di ChatGPT. I sistemi di IA addestrati su vasti set di dati e capaci di apprendere da nuove informazioni, saranno soggetti a specifici controlli.

Il comitato del Parlamento Europeo per le Libertà Civili, la Giustizia e gli Affari Interni, e il Comitato del Parlamento Europeo per il Mercato Interno e la Protezione dei Consumatori, hanno espresso sostegno all’accordo enfatizzando l’importanza di garantire la sicurezza e il rispetto dei diritti fondamentali. Questo passo viene dunque visto come il giusto equilibrio tra innovazione tecnologica e tutela dei consumatori e dei cittadini.

L’approvazione dell’accordo da parte dei paesi dell’UE è stata facilitata da alcune concessioni ottenute dalla Francia, volte a ridurre l’onere amministrativo per i sistemi di IA considerati ad alto rischio e a fornire una maggiore protezione dei segreti commerciali. Le aziende del Big Tech rimangono però caute, esistendo una preoccupazione diffusa riguardo alla formulazione generica di alcune parti del testo legislativo e alle possibili ripercussioni di queste norme sull’innovazione nel settore.

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

TikTok prova a rivoluzionare l'ADV ma inciampa clamorosamente

TikTok prova a rivoluzionare l’ADV ma inciampa clamorosamente

I Symphony Digital Avatars, il nuovo strumento di TikTok per la creazione di contenuti generati dall’IA, finiscono nel mirino dopo che una falla ha consentito la...
Ecco come di comporta Claude 3.5 Sonnet rispetto agli altri modelli.

Più veloce e intelligente: ecco Claude 3.5 Sonnet

Claude 3.5 Sonnet è il modello più avanzato di Anthropic, e promette prestazioni superiori a GPT-4 e Gemini

Il produttore di chip TSMC vola in borsa

La valutazione di TSMC vola alle stelle trascinata di Nvidia

TSMC si sta avvicinando alla valutazione di mille miliardi di dollari a Wall Street trascinata da Nvdia e dall’esplosione dell’IA.

L'IA non è in grado di prendere ordini da McDonald's

McDonald’s: l’IA non è ancora in grado di prendere gli ordini al drive-in

McDonald’s, la famosa catena di fast food, negli Stati Uniti ha deciso di disabilitare un sistema basato sull’intelligenza artificiale utilizzato nei...
Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
Share This