Anche le IA hanno i loro numeri preferiti, proprio come le persone

da | 1 Giu 2024 | IA

I modelli di intelligenza artificiale sono oramai una costante fonte di soprese, non solo per ciò che possono fare ma anche per ciò che non riescono a svolgere e perché.

Un interessante esempio di tali limiti ci giunge dal modo in cui simili sistemi si approcciano alla scelta di numeri casuali, che si è rivelato essere non molto dissimile da quello utilizzato dagli esseri umani.

Per comprendere meglio la similitudine, bisogna prendere in esame la maniera con cui noi esseri umani ci rapportiamo alla casualità. Prendiamo, ad esempio, l’indicare un numero qualsiasi compreso tra 0 e 100: le persone non scelgono quasi mai 1 o 100, i multipli di 5 sono rari, così come lo sono i numeri con cifre ripetute come 66 e 99. Invece, spesso scegliamo i valori che terminano con 7, generalmente tra quelli mediani.

A tal proposito, alcuni ingegneri della Gramener (compagnia di data science basata sull’intelligenza artificiale) hanno eseguito un esperimento in cui hanno chiesto a diversi chatbot di scegliere un numero casuale compreso tra 0 e 100. E i risultati emersi sono molto interessanti.

Tutti e tre i modelli testati hanno evidenziato un numero preferito che veniva scelto più spesso, anche quando la variabilità dei risultati aumentava. A GPT-3.5 di OpenAI piace il 47, Claude 3 Haiku di Anthropic è fissato con il 42, mentre Gemini preferisce il 72. La cosa più interessante è che i tre i modelli hanno dimostrato una predisposizione umana negli altri numeri selezionati.

Tutti tendevano ad evitare i numeri bassi e quelli alti; Claude non è mai andato sopra 87 o sotto 27. Sono state scrupolosamente evitate le doppie cifre: niente 33, 55 o 66, ma è comparso 77 (finisce con 7). Quasi nessun numero tondo, anche se Gemini una volta ha scelto lo 0.

Naturalmente tali risultati non significano una vera e propria presa di coscienza delle IA ma si basano sui dati di allenamento e non indicano una consapevolezza del concetto di casualità.

Riprendendo quanto scritto poco sopra, come potrebbero mai scegliere il numero 100 se questo non compare nelle risposte date loro in pasto? Senza disporre di una reale capacità di ragionamento e senza alcuna comprensione dei numeri, le IA non possono fare altro che ripetere ciò che viene insegnato loro, con tutti i limiti del caso.

In ogni interazione con questi sistemi, bisogna tenere presente che sono stati addestrati ad agire come fanno le persone. Anche se non era questo l’intento.

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

TikTok prova a rivoluzionare l'ADV ma inciampa clamorosamente

TikTok prova a rivoluzionare l’ADV ma inciampa clamorosamente

I Symphony Digital Avatars, il nuovo strumento di TikTok per la creazione di contenuti generati dall’IA, finiscono nel mirino dopo che una falla ha consentito la...
Ecco come di comporta Claude 3.5 Sonnet rispetto agli altri modelli.

Più veloce e intelligente: ecco Claude 3.5 Sonnet

Claude 3.5 Sonnet è il modello più avanzato di Anthropic, e promette prestazioni superiori a GPT-4 e Gemini

Il produttore di chip TSMC vola in borsa

La valutazione di TSMC vola alle stelle trascinata di Nvidia

TSMC si sta avvicinando alla valutazione di mille miliardi di dollari a Wall Street trascinata da Nvdia e dall’esplosione dell’IA.

L'IA non è in grado di prendere ordini da McDonald's

McDonald’s: l’IA non è ancora in grado di prendere gli ordini al drive-in

McDonald’s, la famosa catena di fast food, negli Stati Uniti ha deciso di disabilitare un sistema basato sull’intelligenza artificiale utilizzato nei...
Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
Share This