Meta annuncia l’imminente lancio di Llama 3

da | 11 Apr 2024 | IA

La prima testata a parlarne è stata The Information, secondo cui Meta era in procinto di presentare il nuovo prodotto. E la conferma è arrivata ieri.

Meta si prepara quindi a lanciare il prossimo mese il suo modello LLM open source Llama 3, stando a quanto annunciato durante un evento a Londra.

“Entro il prossimo mese, anzi meno, speriamo in un brevissimo periodo di tempo, inizieremo a distribuire la nostra nuova suite di modelli fondamentali di nuova generazione, Llama 3,” ha dichiarato Nick Clegg, presidente degli affari globali di Meta, delineando il lancio di diverse versioni del modello. “Ci saranno diversi modelli con diverse capacità, differenti versatilità [rilasciate] nel corso di quest’anno, iniziando molto presto.”

Chris Cox, Chief Product Officer di Meta, ha sottolineato che il piano dell’azienda è quello di integrare Llama 3 in vari prodotti di Meta. Dopo essere stata colta di sorpresa dal successo di ChatGPT di OpenAI, Meta ha cercato di recuperare terreno nell’ambito dell’intelligenza artificiale generativa.

Nonostante un approccio cauto che ha suscitato critiche per la limitatezza delle versioni precedenti di Llama, con Llama 2 rilasciato a luglio 2023 e la prima versione mai pubblicata ufficialmente, l’azienda ora punta a un cambio di passo con Llama 3.

Llama 3 promette un ambito più esteso, con l’obiettivo di rispondere non solo più accuratamente ma anche a un ventaglio più ampio di domande, inclusi temi controversi, per guadagnare popolarità tra gli utenti. “Il nostro obiettivo nel tempo è fare di Meta AI alimentato da Llama l’assistente più utile al mondo,” ha affermato Joelle Pineau, vice presidente della ricerca AI.

Nonostante non siano stati divulgati i dettagli sui parametri di Llama 3, si stima che il modello disponga di circa 140 miliardi di parametri, il doppio rispetto al modello più grande di Llama 2.

Meta, promuovendo prodotti open source come la famiglia Llama, persegue un approccio filosofico diverso nello sviluppo dell’IA, cercando di attrarre maggiormente gli sviluppatori rispetto ai modelli proprietari.

Tuttavia, Meta procede con cautela, specialmente riguardo le AI generative oltre la generazione di testo. L’azienda non ha ancora rilasciato Emu, il suo strumento di generazione di immagini.

Nonostante gli sforzi per il lancio di Llama 3, in Meta vi sono scettici sull’IA generativa, tra cui Yann LeCun, capo scienziato dell’IA, che vede il futuro nell’architettura di previsione dell’incorporamento congiunto (JEPA), ritenendola superiore all’IA generativa attuale. “Il futuro dell’IA è JEPA. Non è l’IA generativa,” ha commentato LeCun, suggerendo un possibile cambio di denominazione per la divisione prodotti di Chris.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
NVIDIA lancia Nemotron-4 340B per la generazione di dati sintetici

NVIDIA lancia Nemotron-4 340B per la generazione di dati sintetici

La famiglia di modelli Nemotron-4 340B servirà per l’addestramento dei degli LLM in tutti quei casi in cui i dati reali sono costosi, difficili da ottenere o...
Ai giovani piace l'idea di affidarsi all'IA per gestire il proprio denaro

Giovani e IA: è una nuova era per la gestione finanziaria?

A Generazione Z e Millennials piace l’idea di affidarsi all’IA per gestire il proprio denaro. Scettici invece Generazione X e i Baby Boomers.

Meta sospende il lancio dei modelli di IA in Europa

Meta sospende il lancio dei modelli di IA in Europa

La scelta è dovuta alla richiesta dell’Irlanda. Delusa Meta, soddisfatte NYOB, DPC e ICO.

Dream Machine è in grado di generare 120 fotogrammi di video in 120 secondi

Dream Machine: il text-to-video di Luma Labs è già disponibile

Dream Machine è in grado di generare 120 fotogrammi di video in 120 secondi.

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Share This