Wayve, la startup di guida autonoma, riceve finanziamenti per $1 miliardo

da | 7 Mag 2024 | Automotive

Nvidia, il colosso statunitense nel campo dei semiconduttori, ha annunciato ieri un importante investimento in Wayve Technologies Ltd. Il gigante dei chip entrerà infatti a far parte di un consorzio che ha investito 1,05 miliardi di dollari nella startup britannica, specializzata nello sviluppo di tecnologie per la guida autonoma.

Questo finanziamento, guidato da SoftBank e col rinnovato impegno di Microsoft, segna uno dei maggiori incrementi di capitale per una compagnia di intelligenza artificiale europea.

La valutazione di Wayve non è stata resa pubblica ma il notevole interesse degli investitori riflette l’importanza crescente dell’intelligenza artificiale nel settore automobilistico, sebbene si siano registrate varie difficoltà nel convincere i regolatori della sicurezza delle tecnologie di guida autonoma.

Wayve si distingue per un approccio innovativo: innanzitutto, anziché possedere o gestire direttamente veicoli autonomi, alla startup basta equipaggiare le auto dei produttori terzi con la propria tecnologia. Un approccio vincente se è vero che Alex Kendall, CEO di Wayve, ha sottolineato come la società abbia suscitato l‘interesse di vari costruttori automobilistici. Il che significa anche che ha scelto di mantenersi aperte tutte le porte, evitando alleanze esclusive con singoli produttori.

Altrettanto innovativa è la tecnologia sviluppata da Wayve, che si basa su un sistema di apprendimento autonomo che permette ai veicoli di adattarsi a nuovi ambienti e situazioni imprevedibili, senza la necessità di essere programmata specificatamente per ogni scenario. Questo approccio differenzia Wayve dai suoi concorrenti, come Waymo, che invece si affidano a sistemi più tradizionali basati sulla programmazione e la preventiva mappatura delle strade.

L’azienda intende partire con tecnologie di assistenza alla guida per poi evolvere verso sistemi completamente autonomi, che non richiedano alcun intervento umano. I fondi appena raccolti verranno utilizzati per l’assunzione di nuovo personale e l’espansione delle capacità computazionali, consolidando ulteriormente la posizione di Wayve nel settore.

La crescita della startup è testimoniata dall’apertura di un nuovo centro di ricerca a Vancouver, che si aggiunge alle sedi esistenti di Londra e Mountain View in California. E dal fatto che, come potete vede nel video qui sopra, la startup ha attratto l’interesse nientemeno che di Bill Gates, cui è stata data una dimostrazione delle potenzialità di Wayve portandolo in giro per Londra, una città capace di mettere alla prova anche la più sofisticata delle IA.

Immancabilmente, il primo ministro britannico, Rishi Sunak, ha lodato questo finanziamento, che l’ha portato a proclamare il Regno Unito come una superpotenza nell’ambito dell’intelligenza artificiale. Ma conoscendo l’orgoglio britannico, nessuno s’aspettava diversamente.

POTREBBE INTERESSARTI

Un cruscotto di un'auto con CarPlay

Apple ripensa CarPlay per vincere le resistenze dei produttori d’auto

Apple sta lavorando sulla prossima generazione di CarPlay, un sistema progettato per unificare le interfacce su ogni schermo dell’auto.

Le assicurazioni monitorano segretamente la nostra guida?

Le assicurazioni monitorano segretamente la nostra guida?

L’industria assicurativa, sempre alla ricerca di nuove informazioni su come guidiamo, negli Stati Uniti ha trovato alleati preziosi nei produttori di automobili e...
Il pacchetto retributivo da 56 miliardi di dollari di Elon Musk è stato riapprovato. Foto: Apu Gomes/Getty Images

Gli azionisti di Tesla approvano il bonus da $56 miliardi di Elon Musk

Ieri gli azionisti di Tesla hanno riapprovato il pacchetto retributivo di Elon Musk, che lo renderà il dirigente più pagato della storia. Telenovela finita, dunque? In...
Elon Musk minaccia di lasciare Tesla

Elon Musk potrebbe lasciare Tesla senza il pacchetto retributivo da $56 miliardi

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Robyn Denholm, avverte gli azionisti dell’importanza di mantenere l’impegno con Elon Musk, insistendo che...
BYD rivoluziona l'ibrido: 2.000 km di autonomia!

BYD rivoluziona l’ibrido: 2.000 km di autonomia!

La nuova tecnologia di BYD promette viaggi da Monaco a Madrid senza dover fare rifornimento. È la soluzione all’ansia da autonomia che affligge...
Lucid Motors licenzia 400 dipendenti

Ristrutturazione in Lucid Motors: licenziati 400 dipendenti

L’azienda riduce del 6% la sua forza lavoro in vista della presentazione entro fine anno del Gravity, il suo primo SUV elettrico.

Le macchine di Waymo avrebbero dato segnalazioni di "disobbedienza".

USA: le autorità indagano su comportamenti anomali di Waymo

Gli investigatori federali valutano la sicurezza delle macchine di Waymo dopo segnalazioni di “disobbedienza”.

Tesla

Tesla, ancora tagli: eliminati i team Supercharger e nuovi veicoli

Secondo The Informer, Tesla si appresta a ridurre i costi con una nuova ondata di licenziamenti. Che però sarebbero sorprendenti, in quanto riguarderebbero settori...
Elon Musk ieri è volato a Pechino domenica per una visita al premier Li Qiang. Che per Tesla potrebbe essere piuttosto importante.

Perché la visita di Elon Musk in Cina è importante

Elon Musk è volato a Pechino domenica per una visita al premier Li Qiang. Che per Tesla potrebbe essere piuttosto importante.

Col lancio imminente del Tesla Network, Elon Musk entra nel mercato del trasporto privato con un'offerta completamente autonoma.

Tesla sfida Uber: ecco la nuova app per la mobilità autonoma

Col lancio imminente del Tesla Network, Elon Musk entra nel mercato del trasporto privato con un’offerta completamente autonoma.

Share This