Sony Music avverte: stop all’addestramento dell’IA sui contenuti dei nostri artisti

da | 17 Mag 2024 | IA

La violazione del copyright è diventata una questione cruciale per l’IA generativa, utilizzata per produrre ogni genere di contenuto, dai testi alle immagini e ai video. Mentre gli attori e gli sceneggiatori di Hollywood hanno scioperato lo scorso anno per proteggere il loro lavoro dall’IA, una nuova ondata di startup sta producendo interi album di musica generata dall’intelligenza artificiale, aumentando le preoccupazioni per la salute del settore e riaccendendo le tensioni con le piattaforme di streaming.

Sony Music Group, una delle più grandi etichette discografiche del mondo, sta cercando insieme al resto dell’industria musicale di bilanciare il potenziale creativo della tecnologia, in sempre più rapida evoluzione, con la protezione dei diritti degli artisti e dei propri profitti.

Ecco perché ieri ha avvertito le aziende di intelligenza artificiale e le piattaforme di streaming musicale di non utilizzare i contenuti della società senza esplicita autorizzazione.

Sony Music ha dunque inviato lettere a più di 700 aziende nel tentativo di proteggere le sue proprietà intellettuali, che comprendono copertine di album, metadata, composizioni musicali e testi. Dicendo in sostanza di non usarle per addestrare modelli di intelligenza artificiale.

L’uso non autorizzato dei contenuti di Sony Music nell’“addestramento, sviluppo o commercializzazione di sistemi di IA” priva la società e i suoi artisti del controllo e della compensazione per tali opere, afferma la lettera inviata da Sony e riproposta da Bloomberg.

“Sosteniamo gli artisti e i compositori che prendono l’iniziativa di abbracciare nuove tecnologie a supporto della loro arte”, ha dichiarato Sony in un comunicato giovedì. “Tuttavia, tale innovazione deve garantire che i diritti dei compositori e degli artisti, inclusi i diritti d’autore, siano rispettati”.

Affermazioni queste pienamente comprensibili; e chi avesse dei dubbi, ascolti qui sotto cosa l’IA, già un anno fa, riusciva a fare con Drake…

Ultimamente, Universal Music Group è stata particolarmente aggressiva al riguardo, arrivando al punto di adottare la cosiddetta “opzione nucleare” di ritirare l’intero catalogo musicale da TikTok e di citare in giudizio la startup di IA Anthropic per aver pubblicato testi di sue canzoni senza permesso.

Dopo mesi di stallo, ha concluso la sua disputa con TikTok all’inizio di questo mese, con un accordo che ha garantito un impegno da entrambe le parti a “lavorare insieme per garantire che lo sviluppo dell’IA nell’industria musicale protegga l’arte umana e l’economia che ne deriva per artisti e compositori”.

 

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

TikTok prova a rivoluzionare l'ADV ma inciampa clamorosamente

TikTok prova a rivoluzionare l’ADV ma inciampa clamorosamente

I Symphony Digital Avatars, il nuovo strumento di TikTok per la creazione di contenuti generati dall’IA, finiscono nel mirino dopo che una falla ha consentito la...
Ecco come di comporta Claude 3.5 Sonnet rispetto agli altri modelli.

Più veloce e intelligente: ecco Claude 3.5 Sonnet

Claude 3.5 Sonnet è il modello più avanzato di Anthropic, e promette prestazioni superiori a GPT-4 e Gemini

Il produttore di chip TSMC vola in borsa

La valutazione di TSMC vola alle stelle trascinata di Nvidia

TSMC si sta avvicinando alla valutazione di mille miliardi di dollari a Wall Street trascinata da Nvdia e dall’esplosione dell’IA.

L'IA non è in grado di prendere ordini da McDonald's

McDonald’s: l’IA non è ancora in grado di prendere gli ordini al drive-in

McDonald’s, la famosa catena di fast food, negli Stati Uniti ha deciso di disabilitare un sistema basato sull’intelligenza artificiale utilizzato nei...
Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
Share This