Social network: New York limita ai minori l’accesso ai feed dipendenti

da | 10 Giu 2024 | Tech

Lo Stop Addictive Feeds Exploitation (SAFE) for Kids Act definisce un feed “dipendente” quello in cui i contenuti sono raccomandati o prioritizzati in base alle informazioni sull’utente o sul dispositivo dell’utente. In sostanza, si tratta dei feed algoritmici utilizzati dalla maggior parte delle app social.

La legislatura dello Stato di New York ha approvato una legge che vieta alle compagnie di social media di mostrarli ai minori di 18 anni senza il consenso dei genitori.  I “feed non dipendenti”, ovvero quelli elencati in ordine cronologico, sono invece ancora consentiti.

La governatrice di New York, Kathy Hochul, è attesa alla firma della legge; il suo ufficio ha già rilasciato una dichiarazione lodando l’approvazione della norma, insieme a quella del New York Child Data Protection Act, che vieta alle piattaforme online di raccogliere o vendere dati personali di utenti minori di 18 anni senza consenso informato.

“New York sta guidando la nazione nella protezione dei nostri bambini dai feed dipendenti dei social media e nella protezione dei loro dati personali dalle aziende predatorie,” ha dichiarato la governatrice Hochul. “Insieme, abbiamo fatto un passo storico avanti nei nostri sforzi per affrontare la crisi della salute mentale giovanile e creare un ambiente digitale più sicuro per i giovani”.

NetChoice, un gruppo commerciale i cui membri includono Google, Meta e Snap, ha invece definito il SAFE Act “pericoloso e incostituzionale”.

Per attuare questa legge, le compagnie di social media dovrebbero verificare l’età degli utenti. Inoltre, la legge proibirebbe loro di inviare notifiche relative a questi feed tra la mezzanotte e le 6 del mattino senza il consenso dei genitori. Le aziende che violano la legge potrebbero essere multate fino a 5.000 dollari per violazione.

“Questo è un attacco alla libertà di parola e a Internet aperto da parte dello Stato di New York”, ha dichiarato Carl Szabo, Vicepresidente e Consigliere Generale di NetChoice. “New York ha creato un modo per il governo di monitorare i siti visitati dalle persone e la loro attività online, costringendo i siti web a censurare tutti i contenuti a meno che i visitatori non forniscano un documento per verificare la loro età”.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Google investe nel geotermico di Warren Buffet

Google investe nel geotermico di Buffet per il datacenter del Nevada

L’accordo con NV Energy e Fervo Energy fornirà 115 megawatt di energia geotermica ai data center di Google nel Nevada

Brad Smith, presidente di Microsoft

Microsoft al Congresso: “responsabili per gli attacchi di Cina e Russia”

Brad Smith, presidente di Microsoft: “Ogni problema riscontrato è colpa nostra”.

Elon Musk ha ritirato la causa contro OpenAI
,

Elon Musk ritira la causa contro OpenAI

Tanto tuonò che… non piovve.

Aerei solari, la nuova frontiera della sorveglianza e delle telecomunicazioni

Aerei solari, la nuova frontiera di sorveglianza e telecomunicazioni

Sono leggerissimi, consumano come un asciugacapelli, possono restare in volo per lunghissimo tempo e offrono servizi migliori rispetto a palloni sonda e satelliti. Ecco...
Elon Musk minaccia il divieto di accesso ai dispositivi Apple con OpenAI

Elon Musk minaccia il divieto ai dispositivi Apple con OpenAI nei suoi stabilimenti

L’imprenditore critica duramente la scelta di Apple di collaborare con OpenAI, sollevando preoccupazioni su privacy e sicurezza.

Apple punta forte sull'IA con Apple Intelligence
,

Apple Intelligence: ecco le nuove funzionalità IA per iPhone e Mac

Siri Conversazionale, Genmoji e l’accesso a GPT-4o. Il colosso di Cupertino prova a rilanciarsi nella corsa all’intelligenza artificiale con Apple...
Share This