Reddit riduce le perdite e avanza verso l’IPO

da | 23 Feb 2024 | Business

Un’Offerta Pubblica Iniziale, comunemente nota con il termine inglese “IPO” (Initial Public Offering), è il processo mediante il quale una compagnia privata si trasforma in una società per azioni quotata in borsa, mettendo in vendita le proprie azioni al pubblico per la prima volta.

Questo momento è cruciale per le aziende, in quanto consente loro di ottenere finanziamenti dal mercato azionario, aumentando la disponibilità di liquidità e attribuendo un valore monetario alle azioni possedute dai fondatori e dagli investitori iniziali.

Nel corso di un’IPO, l’azienda stabilisce il numero di azioni che intende offrire e il prezzo di ciascuna di esse. Queste azioni sono poi disponibili all’acquisto da parte degli investitori, che possono essere sia entità istituzionali (ad esempio, fondi di investimento, banche, ecc.) sia singoli individui. L’obiettivo principale di un’IPO è di solito quello di raccogliere capitali per finanziare l’espansione e il miglioramento delle operazioni aziendali, oltre a permettere agli investitori originari di ottenere un ritorno economico dal loro investimento iniziale.

Dopo l’IPO, le azioni della società vengono quotate sul mercato azionario e possono essere liberamente acquistate e vendute dagli investitori. Questa transizione implica anche maggiori obblighi per l’azienda, come l’obbligo di divulgare regolarmente i propri risultati finanziari e di conformarsi a normative più rigorose.

Dopo questo lungo preambolo risulterà più facile comprendere la notizia che vuole Reddit prepararsi al debutto nel mercato azionario statunitense a marzo, dopo aver reso pubblici i dettagli finanziari in vista della sua IPO. Questo evento segna un momento cruciale per il popolare sito di social media lanciato quasi vent’anni fa, che con questa mossa cerca di raggiungere il successo commerciale dei suoi pari nel settore dei social media, come Facebook e X.

Ieri l’azienda ha condiviso le seguenti informazioni. Nel 2023 ha ridotto le proprie perdite nette a 90,8 milioni di dollari, con un incremento del fatturato del 21%. Nei tre mesi terminati il 31 dicembre 2023, ha avuto una media di 73,1 milioni di utenti attivi al giorno e 267,5 milioni di utenti attivi alla settimana. Ospita oltre 100.000 comunità attive, con un totale di 1 miliardo di post. Il bilancio dell’anno, terminato il 31 dicembre, mostra infine una perdita netta contenuta e ricavi in crescita, passando da 666,7 milioni a 804 milioni di dollari.

Fonti riportate mercoledì da Reuters indicano poi che Reddit ha stipulato un accordo con Google, volto a fornire contenuti utili alla formazione dei modelli di intelligenza artificiale del colosso parte di Alphabet. Questo contratto si aggirerebbe intorno ai 60 milioni di dollari all’anno.

Reddit è stata valutata 10 miliardi di dollari in un round di finanziamento nel 2021 e non è chiaro quale valutazione l’azienda mirerà a raggiungere durante la vendita delle sue azioni nelle prossime settimane. Si prevede comunque che cercherà di vendere quasi il 10% delle sue azioni nell’IPO, come riferito in precedenza da Reuters.

Infine, l’IPO ha rivelato che Steven Huffman, il CEO di Reddit, possiede azioni ordinarie di Classe B, emesse al raggiungimento dell’obiettivo di capitalizzazione di mercato di 5 miliardi di dollari dopo l’offerta, valore la società raggiungerà molto probabilmente fin dall’inizio della quotazione.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
Ai giovani piace l'idea di affidarsi all'IA per gestire il proprio denaro

Giovani e IA: è una nuova era per la gestione finanziaria?

A Generazione Z e Millennials piace l’idea di affidarsi all’IA per gestire il proprio denaro. Scettici invece Generazione X e i Baby Boomers.

Apple torna a essere la regina del mercato

L’IA rende (nuovamente) Apple l’azienda più ricca al mondo

Gli annunci della WWDC 2024 proiettano il valore di Apple oltre quello di Microsoft, fino a raggiungere una capitalizzazione di 3,29 trilioni di dollari.

Dazi e indagini: mano pensate della UE contro i sussidi cinesi

Dazi fino al 38% e indagini: mano pesante della UE contro la Cina

In vista maggiorazioni fino al 38,1% sulle auto elettriche e varie investigazioni per verificare il corretto funzionamento del mercato. Ma la sensazione è che si voglia...
Elon Musk minaccia di lasciare Tesla

Elon Musk potrebbe lasciare Tesla senza il pacchetto retributivo da $56 miliardi

Il presidente del Consiglio di amministrazione, Robyn Denholm, avverte gli azionisti dell’importanza di mantenere l’impegno con Elon Musk, insistendo che...
Nvidia sorpassa Apple in borsa e si avvicina al primato di Microsoft

Nvidia sorpassa Apple e riscrive le gerarchie della Silicon Valley

La valutazione record del produttore di chip sfiora i 3,012 trilioni di dollari, superando Apple e avvicinandosi al primato di Microsoft.

La saudita Prosperity7 Ventures ha investito 400 milioni di dollari nella della startup cinese Zhipu AI

Strappo saudita con gli USA: $400 milioni all’IA cinese di Zhipu

Prosperity7 Ventures, braccio di Saudi Aramco, diventa il primo investitore straniero a sostenere una startup di IA generativa in Cina.

Nvidia rimbalza in borsa grazie agli investimenti in IA dei Big Tech.

NVIDIA: ascesa vertiginosa in borsa grazie gli investimenti nell’IA

Dopo il crollo di settimana scorsa, Nvidia registra un’impennata della capitalizzazione di mercato grazie agli investimenti in IA dei Big Tech.

I fondatori di Perplexity AI, da sinistra a destra: Aravind Srinivas, Denis Yarats e Johnny Ho. Foto: The Wall Street Journal

Perplexity AI supera il miliardo di dollari

La valutazione di Perplexity AI è raddoppiata in soli tre mesi, segnale dell’interesse crescente degli investitori per un’alternativa a Google basata...
Tesla: nel primo trimestre i profitti crollano del 55%

Tesla: nel primo trimestre i profitti crollano del 55%

Tesla accusa la concorrenza del mercato delle ibride ma convince gli investitori con una roadmap proiettata al futuro.

Share This