Phil Spencer parla del futuro di Xbox: il domani del brand è multipiattaforma?

da | 16 Feb 2024 | Videogames

Dopo le voci degli ultimi giorni, Microsoft ha finalmente fatto chiarezza sul suo cambiamento di strategia. Per voce del capo della divisione Xbox, Phil Spencer, è stato confermato l’arrivo di quattro giochi esclusivi su PS5 e Nintendo Switch. Questa mossa conferma la volontà di Microsoft di allontanarsi dall’idea di un singolo hardware e di adottare un approccio globale del proprio marchio.

Intervistato da The Verge, Spencer ha ribadito la volontà di espandere il brand Xbox. L’azienda ritiene che sia più facile farlo attraverso il software piuttosto che attraverso l’hardware. I quattro giochi in questione fungeranno da test per valutare la reazione del mercato e dell’utenza. Se il test avrà successo, Microsoft potrebbe portare altre esclusive su altre piattaforme.

L’azienda, però, terrà d’occhio la community Xbox e la salute del brand stesso, per non danneggiare quanto costruito finora. Spencer ha specificato che non è attualmente nei piani di Microsoft portare Starfield e il prossimo gioco di Indiana Jones su PS5, ma non ha escluso la possibilità di farlo in futuro. Molto dipenderà dal successo di questa apertura, che andrà ad ampliare quanto già fatto da Microsoft con titoli come Minecraft Dungeon e Ori, già disponibili sulle altre console.

L’obiettivo di Microsoft è di non far sentire in alcun modo minacciato il valore dell’investimento della community Xbox, rafforzando al contempo il concetto del Play Anywhere, ossia la possibilità di giocare a un titolo acquistato su qualsiasi dispositivo. Inoltre, i guadagni ottenuti sulle altre macchine serviranno ad aumentare la disponibilità per lo sviluppo di nuove produzioni interne.

Spencer ha poi sottolineato l’importanza di avere un modello di business diversificato. L’offerta del Game Pass è solo uno degli approcci disponibili. La capillarità dell’offerta, su diversi modelli di business, è vista come la chiave per il successo. In definitiva, non conta come si vende, ma quanto.

L’intervista ha toccato anche il tema del futuro hardware di Xbox. Spencer ha confermato che la divisione è attualmente impegnata nello sviluppo di una nuova console, di cui potrebbero emergere dettagli già nel corso dell’anno. Ci sono stati accenni anche alla possibilità di sviluppare un dispositivo portatile ma Spencer non ha rilasciato dettagli a riguardo, pur confermando di amare questo tipo di dispositivi.

Il mobile riveste una grande importanza per il futuro di Xbox, che sta lavorando per migliorare il funzionamento di Windows su dispositivi come il Lenovo Legion Go e il ROG, e per creare un proprio store Xbox per dispositivi mobili.

Tuttavia, questa apertura non deve essere vista come un abbandono del marchio Xbox. Spencer ha ribadito che Xbox rappresenta il business consumer numero uno di Microsoft, e l’analisi dei dati dell’ultimo trimestre evidenzia come la divisione gaming sia il terzo business più grande della compagnia. L’obiettivo è di continuare a farlo crescere e sviluppare ulteriormente.

POTREBBE INTERESSARTI

Microsoft annuncia una Xbox Series X bianca senza disco

Microsoft annuncia una Xbox Series X bianca senza disco

Arriverà anche una nuova Xbox Series X da 2TB in nero.

Keywords Studios è l'azienda leader in servizi di supporto per l'industria dei videogiochi

Keywords in trattative con EQT per un’acquisizione da £2 miliardi

L’azienda leader nei servizi di supporto per l’industria dei videogiochi attira l’interesse della svedese EQT. E le azioni vanno ai massimi...
Microsoft aggiungerà il prossimo Call of Duty al Game Pass

Microsoft aggiungerà il prossimo Call of Duty al Game Pass

L’annuncio ufficiale è atteso all’Xbox Games Showcase.

Microsoft chiuderà quattro studi di Bethesda

Microsoft chiuderà quattro studi di Bethesda

La divisione Xbox di Microsoft taglierà Arkane Austin, lo sviluppatore di Redfall e anche Tango Gameworks.

L'attaccante del Manchester City, Erling Haaland, diventerà un personaggio di Clash of Clans.

Erling Haaland diventa la prima persona reale in Clash of Clans

L’attaccante del Manchester City, Erling Haaland, diventa un personaggio di Clash of Clans. Ci gioca da oltre 10 anni.

Lars Wingefors, CEO di Embracer, ha annunciato oggi la divisione del colosso scandinavo dei videogame in tre diverse entità

Embracer si fa in tre e il mercato la premia

Dopo nove mesi lacrime e sangue, Embracer si divide in Asmodee Group, Coffee Stain & Friends e Middle-Earth Enterprises & Friends. E gli azionisti la...
Savvy Games aumenterà gli investimenti nel mobile dopo il successo di Monopoly Go.

Savvy Games accelera su mobile dopo il successo di Monopoly Go

Con 2 miliardi di dollari di ricavi, il gioco mobile guida l’espansione strategica della saudita Savvy Games nel settore videoludico.

Il produttore di Grand Theft Auto, Take-Two, licenzierà il 5% del personale

Il produttore di Grand Theft Auto, Take-Two, licenzierà il 5% del personale

Take-Two cancellerà anche alcuni progetti.

Nel 2023 i videogiocatori hanno speso la maggior parte del tempo con titoli vecchi almeno 6 anni

Nel 2023 i gamer hanno speso la maggior parte del tempo con videogiochi vecchi almeno 6 anni

Nel mercato dei videogiochi sembra esserci poco spazio per le novità.

NEO NPC mira a superare i limiti degli attuali NPC utilizzando l'IA generativa.

Ubisoft porta l’IA generativa nei videogiochi con NEO NPC

Ubisoft presenta alla GDC 2024 NEO NPC, una tecnologia rivoluzionaria basata sull’intelligenza artificiale. Ma roleplay non significa necessariamente...
Share This