OpenAI si rilancia nella robotica

da | 2 Giu 2024 | Tech, IA

La conosciamo tutti per ChatGPT ma quello che non tutti sanno è che la robotica è stata un elemento fondamentale della missione di OpenAI fin dai suoi inizi.

Il cofondatore Wojciech Zaremba, ad esempio, ha guidato un team che inizialmente cercava di sviluppare un “robot a scopo generale”. Nel 2019, poi, più di una dozzina di ricercatori di OpenAI hanno pubblicato uno studio in cui spiegavano come avevano addestrato una coppia di reti neurali a risolvere un cubo di Rubik usando una sola mano robotica.

Tuttavia, nell’ottobre 2020, l’azienda ha deciso di interrompere questi sforzi, una scelta che Zaremba ha attribuito alla mancanza di dati sufficienti per l’addestramento. OpenAI ha quindi ridistribuito il proprio team di robotica in altri progetti, una mossa non sbagliata col senno di poi, visto il successo ottenuto dalla release di ChatGPT l’anno successivo.

Alcuni membri del vecchio team di robotica di OpenAI sono rimasti in azienda con altri ruoli. Ad esempio, Zaremba ora guida lo sviluppo dei modelli GPT di punta dell’azienda, Welinder è responsabile del prodotto e delle partnership, Bob McGrew è vicepresidente della ricerca e Lilian Weng è a capo dei sistemi di sicurezza e membro del nuovo comitato di sicurezza di OpenAI.

Ora però, con l’aumento degli investimenti nella robotica alimentata dall’IA, OpenAI sta formalmente rilanciando le proprie ambizioni in questo ambito. A riportarlo è Forbes, secondo cui l’azienda guidata da Sam Altman sta assumendo ingegneri di ricerca per ricostruire il proprio team di robotica. OpenAI non ha ancora annunciato pubblicamente i dettagli di questa iniziativa ma una recente offerta di lavoro spiega che i nuovi assunti saranno “tra i primi membri del team”.

Questa mossa sorprende fino a un certo punto. Negli ultimi mesi, il fondo interno per le startup di OpenAI ha investito in diverse aziende ben capitalizzate che cercano di sviluppare robot umanoidi, tra cui Figure AI (che ha raccolto 745 milioni di dollari), 1X Technologies (125 milioni) e Physical Intelligence (70 milioni).

Un possibile rilancio della robotica era poi stato accennato in un comunicato stampa di febbraio riguardante l’ultimo finanziamento a Figure; un mese dopo, Figure ha presentato un video del suo robot che dimostrava abilità rudimentali di linguaggio e ragionamento, supportate da un grande modello multimodale addestrato da OpenAI. Qualora foste interessati ad approfondire il tema, qui potete trovare la nostra notizia originaria.

Secondo le fonti interpellate da Forbes, OpenAI intende coesistere piuttosto che competere con le aziende di robotica, sviluppando tecnologie che i produttori di robot integreranno nei propri sistemi. L’annuncio di lavoro peraltro specifica che gli ingegneri assunti collaboreranno con “partner esterni” e addestreranno modelli di IA.

OpenAI però dovrà impegnarsi nel reperimento dei pochi talenti disponibili nell’ambito dell’intelligenza artificiale applicata alla robotica, ed è qui che si troverà inevitabilmente a competere con l’esterno, sovrapponendosi con alcune delle aziende con cui in futuro dovrà collaborare.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
NVIDIA lancia Nemotron-4 340B per la generazione di dati sintetici

NVIDIA lancia Nemotron-4 340B per la generazione di dati sintetici

La famiglia di modelli Nemotron-4 340B servirà per l’addestramento dei degli LLM in tutti quei casi in cui i dati reali sono costosi, difficili da ottenere o...
Ai giovani piace l'idea di affidarsi all'IA per gestire il proprio denaro

Giovani e IA: è una nuova era per la gestione finanziaria?

A Generazione Z e Millennials piace l’idea di affidarsi all’IA per gestire il proprio denaro. Scettici invece Generazione X e i Baby Boomers.

Meta sospende il lancio dei modelli di IA in Europa

Meta sospende il lancio dei modelli di IA in Europa

La scelta è dovuta alla richiesta dell’Irlanda. Delusa Meta, soddisfatte NYOB, DPC e ICO.

Dream Machine è in grado di generare 120 fotogrammi di video in 120 secondi

Dream Machine: il text-to-video di Luma Labs è già disponibile

Dream Machine è in grado di generare 120 fotogrammi di video in 120 secondi.

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Share This