GR00T e oltre: NVIDIA alla conquista della robotica umanoide

da | 19 Mar 2024 | Tech, IA

Nvidia, il colosso dei semiconduttori noto per il suo ruolo di primo piano nello sviluppo dell’intelligenza artificiale, ieri ha compiuto un audace passo verso la robotica umanoide annunciando la sua nuova piattaforma AI, battezzata GR00T.  Si tratta di un momento significativo per l’industria, che riflette l’interesse crescente verso i robot che imitano l’aspetto e le capacità umane.

In un settore in rapida espansione, che attrae investimenti considerevoli nonostante una certa dose di scetticismo, Nvidia si propone come il catalizzatore dell’innovazione. Con un occhio di riguardo alla narrativa popolare, dà al progetto un nome che sembra essere un omaggio al celebre personaggio de I Guardiani della Galassia, noto per la sua particolare forma di comunicazione.

L’azienda ha già dimostrato il suo impegno nel campo dell’IA e della robotica con progetti come Isaac e Jetson. Ora, con GR00T, intende fornire una “piattaforma fondamentale general-purpose” per supportare lo sviluppo di robot umanoidi, coinvolgendo i nomi più influenti del settore come 1X Technologies, Agility Robotics, Apptronik, Boston Dynamics, Figure AI, Fourier Intelligence, Sanctuary AI, Unitree Robotics e XPENG Robotics.

Il dibattito sull’umanizzazione dei robot è quanto mai acceso: da un lato, vi è l’eccitazione per il potenziale che le macchine potrebbero avere nell’assistere l’uomo nelle attività quotidiane; dall’altro, sorgono dubbi e perplessità sull’impatto sociale e lavorativo di queste tecnologie.

Jonathan Hurst di Agility Robotics esprime (ovviamente?) ottimismo, sottolineando come l’IA moderna possa accelerare lo sviluppo dei robot umanoidi, promettendo un futuro in cui questi assistenti robotici diventeranno una presenza quotidiana. “Ci troviamo a un punto di svolta della storia, con robot centrati sull’uomo come Digit pronti a cambiare per sempre il lavoro. L’IA moderna accelererà lo sviluppo, spianando la strada affinché robot come il nostro aiutino le persone in tutti gli aspetti della vita quotidiana. Siamo entusiasti di collaborare con NVIDIA per investire nel calcolo, negli strumenti di simulazione, negli ambienti di apprendimento automatico e in altre infrastrutture necessarie per realizzare il sogno di avere i robot come parte della vita quotidiana.”

Anche Geordie Rose di Sanctuary AI evidenzia l’importanza di un approccio collaborativo nello sviluppo di tecnologie così rivoluzionarie. “L’AI incarnata non solo aiuterà ad affrontare alcune delle più grandi sfide dell’umanità, ma creerà anche innovazioni attualmente al di là della nostra portata o immaginazione. Una tecnologia così importante non dovrebbe essere costruita in silos, ecco perché diamo priorità a partner di lungo termine come NVIDIA.”

Quanto scritto mostra ampiamente le grandi ambizioni di Jen-Hsun “Jensen” Huang. Eppure, il Ceo di Nvidia non vuole limitarsi alla sola piattaforma software con GR00T, introducendo anche Jetson Thor, un nuovo hardware progettato per ottimizzare le prestazioni di simulazione e modellazione IA specificamente per i robot umanoidi.

Dice Nvidia al riguardo: “Il SoC include una GPU di prossima generazione basata sull’architettura NVIDIA Blackwell con un motore trasformatore che offre 800 teraflops di prestazioni AI in virgola mobile a 8 bit per eseguire modelli IA generativi multimodali come GR00T. Con un processore di sicurezza funzionale integrato, un cluster di CPU ad alte prestazioni e 100GB di larghezza di banda ethernet, semplifica notevolmente gli sforzi di progettazione e integrazione”.

Abbiamo finito qui? No, perché Nvidia amplia ulteriormente i propri orizzonti con l’introduzione di Isaac Manipulator e Isaac Perceptor, due programmi volti a migliorare la destrezza e le capacità percettive dei robot. Queste iniziative, che vedono la collaborazione di aziende leader nel settore come Universal Robots e Yaskawa, mirano a spianare la strada verso una nuova generazione di bracci robotici e sistemi di robotica mobile autonomi, capaci di operare in ambienti complessi e variabili.

L’ambizione di Nvidia di posizionarsi al centro dell’innovazione nella robotica umanoide evidenzia dunque una direzione chiara per il futuro dell’industria. Quella cioè di una corsa serrata alla conquista di nuovi orizzonti tecnologici, dove umanoidi e manipolatori mobili promettono di ridisegnare il tessuto stesso della vita quotidiana e lavorativa.

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
NVIDIA lancia Nemotron-4 340B per la generazione di dati sintetici

NVIDIA lancia Nemotron-4 340B per la generazione di dati sintetici

La famiglia di modelli Nemotron-4 340B servirà per l’addestramento dei degli LLM in tutti quei casi in cui i dati reali sono costosi, difficili da ottenere o...
Ai giovani piace l'idea di affidarsi all'IA per gestire il proprio denaro

Giovani e IA: è una nuova era per la gestione finanziaria?

A Generazione Z e Millennials piace l’idea di affidarsi all’IA per gestire il proprio denaro. Scettici invece Generazione X e i Baby Boomers.

Meta sospende il lancio dei modelli di IA in Europa

Meta sospende il lancio dei modelli di IA in Europa

La scelta è dovuta alla richiesta dell’Irlanda. Delusa Meta, soddisfatte NYOB, DPC e ICO.

Dream Machine è in grado di generare 120 fotogrammi di video in 120 secondi

Dream Machine: il text-to-video di Luma Labs è già disponibile

Dream Machine è in grado di generare 120 fotogrammi di video in 120 secondi.

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Share This