IronLev riesce a usare la levitazione magnetica sui binari tradizionali

da | 15 Apr 2024 | Tech

Un mezzo a levitazione magnetica capace di funzionare su un tracciato ferroviario esistente, senza necessità di modifiche infrastrutturali.

La notizia è di quelle importanti, perché significa la possibilità di usare la levitazione magnetica ottenendo non solo vantaggi significativi in termini d’efficienza e una riduzione di rumori e vibrazioni, grazie alla mancanza di attrito, ma anche la possibilità di abbattere i costi notoriamente associati a questa tecnologia.

A rendere ancora più succosa questa notizia è che l’azienda dietro di essa è l’italiana Ironlev, una realtà hi-tech con base a Treviso, specializzata in sistemi di levitazione magnetica, già presente sul mercato con un’ampia gamma di prodotti che vanno dall’architettura alla movimentazione industriale e agli elevatori.

La tecnologia di cui parliamo è stata mostrata qualche settimana fa da IronLev al LetExpo2024, evento dedicato al trasporto sostenibile e alla logistica. In quell’occasione l’azienda ha condotto il primo test globale di levitazione magnetica sul percorso Adria-Mestre in collaborazione con la Regione Veneto.

Durante la sperimentazione, il prototipo di un tonnellata ha percorso il binario di riferimento raggiungendo una velocità autolimitata di 70 km/h, senza bisogno di modifiche al percorso di prova lungo 2 km né di elementi aggiuntivi. Tale tecnologia, denominata “levitazione ferromagnetica passiva”, ha permesso ai pattini magnetici di sospendere il veicolo interagendo direttamente con i binari ferroviari preesistenti.

“Oggi abbiamo dimostrato che il nostro prototipo può essere applicato su larga scala, rivoluzionando il settore dei trasporti ferroviari, grazie alla sua semplicità tecnica, versatilità d’uso e costo inferiore rispetto a sistemi simili”, ha affermato Adriano Girotto, presidente di IronLev. “Un grande passo avanti, quindi, rispetto alle tecnologie alternative proposte finora, che non sono state applicate su larga scala a causa degli elevati costi, inclusi i costi energetici, dovuti alla necessità di sviluppare un’infrastruttura ad hoc per permettere il funzionamento del sistema di levitazione. Fondamentale, quindi, è l’assenza di rumore di rotolamento e vibrazioni, che rendono la nostra tecnologia la soluzione migliore per le applicazioni di trasporto urbano, consentendo la valorizzazione delle aree urbane circostanti”.

I futuri progetti di IronLev prevedono lo sviluppo di un carrello motorizzato aggiuntivo per procedere a un test completo del veicolo, che potrebbe raggiungere pesi fino a 20 tonnellate e velocità di 200 km/h.

POTREBBE INTERESSARTI

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

Netflix scommette sui negozi fisici con le "Netflix Houses"

Netflix scommette sui negozi fisici con le “Netflix Houses”

Dopo Amazon con Whole Foods, un nuovo ritorno al passato di un gigante tech.

Dell, il ritorno in ufficio fallisce

Dell: il ritorno in ufficio fallisce, il 50% dei dipendenti rimane remoto

Dell impone restrizioni sulle promozioni per chi sceglie di lavorare da casa. Ma molti lavoratori preferiscono rimanere in remoto per i benefici personali.

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Fondata nel 2019, Endiatx lavora per realizzare l’idea di robot miniaturizzati che navigano nel corpo umano per scopi diagnostici e terapeutici. Oggi vi parliamo...
Starlink Mini porta l'internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini porta l’internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini pesa un chilo e mezzo di peso, è grande come un laptop, offre velocità superiori ai 100 Mbps e consuma meno dei terminali precedenti.

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA per via dei legami col governo russo

L’antivirus Kaspersky sarà vietato a partire da giovedì negli USA da Biden per via dei legami troppo stretti col governo russo.

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Share This