Farina dai grilli: è marchigiana la prima azienda autorizzata a produrla e commercializzarla

da | 30 Gen 2024 | Tech

È la Nutrisect di Montecassiano la prima e (per ora unica) azienda italiana autorizzata a produrre e commercializzare farina di grilli. L’intera filiera è seguita in loco, in provincia di Macerata, e vede l’allevamento da 10 milioni di grilli venire trasformato in modo etico, sotto il monitoraggio dell’ASL,  in farina liofilizzata destinata alla produzione di pasta fresca e prodotti di pasticceria.

Ed è tutto perfettamente a norma, avendo l’Unione Europea deliberato la commercializzazione del prodotto nel 2022, con l’autorizzazione alla vendita a partire dal 2023. L’importante sarà ovviamente il rispetto delle percentuali massime consentite: ad esempio, nelle tagliatelle si potrà inserire non più del 15% di farina di grilli; nei biscotti, l’8%.

Si apre una nuova pagina di storia dell’alimentazione”, ha dichiarato ad ANSA, Josè Francesco Cianni, CEO di Nutrisect. Da oggi, 29 gennaio 2024, il prodotto sarà distribuito dalla Reire di Reggio Emilia alle aziende alimentari e a tutto il canale horeca (termine usato nel settore del marketing e della distribuzione che sta per Hotel, Ristorante e Caffè/Catering, ndR). Dopo 10 anni di duro lavoro, con migliaia di ore di ricerca e sperimentazione, abbiamo raggiunto un traguardo molto importante: siamo riusciti a mettere sul mercato un prodotto 100% Made in Italy ma soprattutto un prodotto sano e direi anche molto buono”.

Dati alla mano, la polvere di grillo è ricca di proteine (circa 3 volte il contenuto della carne), calcio ferro e vitamina B12 (carente nella dieta vegetariana e vegana) e anche fibre, a fronte di una quantità contenuta di grassi e calorie. Insomma, sulla carta è un’ottima soluzione per chi sia alla ricerca di fonti proteiche alternative.

Cianni ha poi invitato il Ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, a fare visita agli stabilimenti per vedere di persona il ciclo produttivo. “Sappiamo che la polvere di grillo ha suscitato e susciterà ancora tante discussioni, ma noi siamo a tutti gli effetti degli allevatori e realizziamo un prodotto interamente Made in Italy, che alleviamo senza alcun antibiotico o medicinale, ma solo con materie prime vegetali, no ogm”.

E poi aggiunge: “Sarebbe importante se il ministro visitasse il nostro allevamento, così da constatare di persona la nostra realtà che sta crescendo in maniera significativa e che speriamo venga tutelata rispetto alle polveri che possono arrivare sugli scaffali da ogni parte del mondo”.

L’attuale produzione ammonta a circa 2 tonnellate di farina al mese, ma l’azienda conta di raggiungere le 6 tonnellate mensili entro la fine dell’anno. È attivo un e-commerce attraverso cui acquistare il prodotto, con prezzi che si stimano intorno ai 50-60 euro al chilo. Oltre a questa nuova produzione, che la legge impone di chiamare “Polvere di acheta domesticus”, l’azienda continua a produrre farina da destinare ai mangimi.

Il futuro può veramente essere quello delle farine di insetti? Se a tavola siamo abituati a mangiare i crostacei, proviamo ad immaginare gli insetti come “crostacei di terra”: magari sembreranno meno brutti di quello che pensiamo.

POTREBBE INTERESSARTI

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

Netflix scommette sui negozi fisici con le "Netflix Houses"

Netflix scommette sui negozi fisici con le “Netflix Houses”

Dopo Amazon con Whole Foods, un nuovo ritorno al passato di un gigante tech.

Dell, il ritorno in ufficio fallisce

Dell: il ritorno in ufficio fallisce, il 50% dei dipendenti rimane remoto

Dell impone restrizioni sulle promozioni per chi sceglie di lavorare da casa. Ma molti lavoratori preferiscono rimanere in remoto per i benefici personali.

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Fondata nel 2019, Endiatx lavora per realizzare l’idea di robot miniaturizzati che navigano nel corpo umano per scopi diagnostici e terapeutici. Oggi vi parliamo...
Starlink Mini porta l'internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini porta l’internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini pesa un chilo e mezzo di peso, è grande come un laptop, offre velocità superiori ai 100 Mbps e consuma meno dei terminali precedenti.

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA per via dei legami col governo russo

L’antivirus Kaspersky sarà vietato a partire da giovedì negli USA da Biden per via dei legami troppo stretti col governo russo.

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Share This