Cosa sono le RAG e perché saranno l’evoluzione dell’IA

da | 14 Gen 2024 | IA

L’intelligenza artificiale generativa (IA generativa), un ramo dell’intelligenza artificiale che si concentra sulla creazione di contenuti originali come testi, immagini, musica e video, è emerso in quest’anno come una forza significativamente innovativa. Questo campo è dominato dai Large Language Models (LLM), noti per la loro capacità di generare testi naturali e realistici da input specifici.

Nonostante le loro potenzialità, gli LLM presentano però delle limitazioni, tra cui la dipendenza dai dati usati per il loro addestramento, che possono essere incompleti, obsoleti o inaccurati. Questo li rende incapaci di incorporare informazioni aggiornate da fonti esterne, essenziali per la precisione e la pertinenza delle loro risposte.

Per superare questi ostacoli, si sta sviluppando il modello di Retrieval Augmented Generation (RAG), che combina la generazione linguistica degli LLM con la capacità di attingere informazioni da fonti esterne. Questo modello opera in due fasi: prima identifica nel web i documenti pertinenti e poi utilizza queste informazioni, insieme all’input originale, per generare il testo finale. Questo approccio rende i testi prodotti dall’AI più ricchi, accurati e aggiornati.

I vantaggi della RAG includono una maggiore capacità di rispondere a domande complesse e specifiche, riducendo i problemi di allucinazioni e perdita di dati. Permette inoltre una maggiore adattabilità a diversi compiti e contesti, sfruttando una vasta gamma di fonti di conoscenza.

Nellla pratica, la RAG può essere utilizzata in diverse applicazioni. Ad esempio, nell’ambito dell’assistenza clienti personalizzata, si possono creare dei chatbot che attingono a dati specifici del cliente per fornire risposte su misura. La RAG può anche essere utile a fornire un supporto decisionale in tempo reale per le imprese: analizzando i dati di vendita, i feedback dei clienti e le tendenze del mercato, può fornire raccomandazioni basate su dati aggiornati. Un altro ambito di applicazione sono l’analisi e la reportistica finanziaria utilizzando in tempo reale dati di mercato, rapporti finanziari e analisi di esperti per offrire panoramiche approfondite e aggiornate.

Le applicazioni della RAG, come queste, dimostrano il suo potenziale nel rivoluzionare l’utilizzo dell’AI, in particolare in contesti dove l’aggiornamento e la specificità delle informazioni sono cruciali. Tuttavia, la RAG presenta anche delle sfide, come la dipendenza dalla qualità dei dati recuperati, una maggiore complessità computazionale e il rischio di irrilevanza e incoerenza dei dati.

Per quanto riguarda il primo punto, la qualità dei dati recuperati è fondamentale. Se l’AI attinge a fonti inaffidabili, inesatte o obsolete, le informazioni integrate nel contenuto generato potrebbero compromettere la veridicità e l’accuratezza della risposta finale.

La seconda sfida che devono affrontare le RAG è quello della irrilevanza dei dati, che devono essere pertinenti all’input fornito. Se l’AI seleziona dati che non sono rilevanti per la domanda, pur provenendo essi da fondi affidabili, le informazioni generate potrebbero non essere utili se non rilevarsi fuorvianti. Questo può accadere se l’AI non comprende correttamente il contesto o la natura della richiesta, o se i meccanismi di recupero non sono abbastanza sofisticati per discriminare tra dati pertinenti e non pertinenti.

La terza e ultima sfida è la incoerenza dei dati. Le RAG si basano sulla capacità di attingere a una vasta gamma di fonti esterne per migliorare la generazione del contenuto. Anche ammesso che i punti precedenti siano soddisfatti, e dunque che le fonti siano affidabili e pertinenti all’input, le informazioni recuperate devono essere coerenti tra loro e con la domanda. Diversamente, l’AI potrebbe offrire risposte contraddittorie, generando confusione o risposte fuorvianti.

Questi problemi sottolineano l’importanza di sviluppare sistemi di RAG che siano non solo efficienti nel recuperare i dati ma anche capaci di valutarne la qualità, rilevanza e coerenza prima di integrarli nel processo di generazione del contenuto. E per un’umanità che, pigramente, si affiderà sempre più ciecamente alle IA, i rischi connessi alle RAG possono essere rilevanti, soprattutto nelle loro prime fasi.

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

TikTok prova a rivoluzionare l'ADV ma inciampa clamorosamente

TikTok prova a rivoluzionare l’ADV ma inciampa clamorosamente

I Symphony Digital Avatars, il nuovo strumento di TikTok per la creazione di contenuti generati dall’IA, finiscono nel mirino dopo che una falla ha consentito la...
Ecco come di comporta Claude 3.5 Sonnet rispetto agli altri modelli.

Più veloce e intelligente: ecco Claude 3.5 Sonnet

Claude 3.5 Sonnet è il modello più avanzato di Anthropic, e promette prestazioni superiori a GPT-4 e Gemini

Il produttore di chip TSMC vola in borsa

La valutazione di TSMC vola alle stelle trascinata di Nvidia

TSMC si sta avvicinando alla valutazione di mille miliardi di dollari a Wall Street trascinata da Nvdia e dall’esplosione dell’IA.

L'IA non è in grado di prendere ordini da McDonald's

McDonald’s: l’IA non è ancora in grado di prendere gli ordini al drive-in

McDonald’s, la famosa catena di fast food, negli Stati Uniti ha deciso di disabilitare un sistema basato sull’intelligenza artificiale utilizzato nei...
Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

Il segretario della NATO Jens Stoltenberg

La NATO investe mille miliardi di euro in IA, robot e spazio

La NATO investe mille miliardi di euro in 4 aziende specializzate in tecnologia per lo sviluppo di IA, robotica e ingegneria spaziale.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
Sam Altman potrebbe trasformare OpenAI in una società benefit foto: Joel Saget/AFP/Getty Images

OpenAI potrebbe diventare una società benefit (e perseguire il profitto)

OpenAI, per competete al meglio contro Anthropic e xAI, potrebbe cessare di essere una no-profit. E c’è già chi come passo successivo s’immagina...
Share This