Apple taglia i prezzi degli iPhone in Cina per fronteggiare Huawei

da | 20 Mag 2024 | Tech

In passato abbiamo scritto che secondo l’azienda di analisi Counterpoint Research, Apple stava subendo un’importante flessione in Cina. Le vendite degli iPhone avevano infatti registrato una diminuzione del 19% nel trimestre chiusosi a marzo, il peggiore risultato dai tempi della pandemia di Covid nel 2020.

Il risultato è che già a febbraio il colosso di Cupertino aveva dovuto ricorrere al più classico dei rimedi, ossia una promozione aggressiva con sconti fino a $180 sul prezzo di listino. L’iniziativa deve aver dato i risultati sperati se è vero che oggi ci troviamo a commentare il secondo taglio di prezzi da parte di Apple in Cina. Solo che stavolta parliamo di ribassi che, su alcuni modelli di iPhone, arrivano fino a 2.300 yuan (circa 318 dollari).

Questa mossa giunge in un momento in cui il colosso tecnologico statunitense cerca di difendere la propria posizione nel mercato degli smartphone di fascia alta, sempre più minacciata dai concorrenti locali, primo fra tutti Huawei.

La campagna di sconti, in vigore dal 20 al 28 maggio, si presenta come la più significativa adottata da Apple finora. Se all’epoca lo sconto massimo era stato di 1.150 yuan, questa volta Apple offre sconti doppi. La riduzione più consistente riguarda il modello iPhone 15 Pro Max da 1 TB, ma anche altri modelli sono andati incontro a tagli significativi. Per esempio, la versione da 128 GB del modello base iPhone 15 è in vendita con uno sconto di 1.400 yuan, secondo quanto verificato da Reuters.

La pressione competitiva su Apple è aumentata dopo che Huawei ha lanciato, il mese scorso, la nuova serie di smartphone di fascia alta, il Pura 70, successiva al debutto del Mate 60 avvenuto lo scorso agosto.

La precedente campagna di sconti di Apple a febbraio sembra aver aiutato l’azienda a contenere il rallentamento delle vendite in Cina. Le spedizioni di Apple in Cina sono aumentate del 12% a marzo, secondo i calcoli della China Academy of Information and Communications Technology (CAICT). Un netto miglioramento rispetto ai primi due mesi del 2024, quando l’azienda ha registrato un calo delle vendite del 37%.

POTREBBE INTERESSARTI

ByteDance e Broadcom avviano una collaborazione strategica per l'IA
,

ByteDance e Broadcom: al via una collaborazione per l’IA

L’azienda americana produrrà un chip da 5nm per la casa madre di TikTok, che lo scorso anno avrebbe già investito 2 miliardi di dollari in chip Nvidia.

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell'UE
,

Apple rinvierà il lancio di Apple Intelligence nell’UE

Il gigante tecnologico indica il Digital Markets Act come la causa di questa decisione.

Netflix scommette sui negozi fisici con le "Netflix Houses"

Netflix scommette sui negozi fisici con le “Netflix Houses”

Dopo Amazon con Whole Foods, un nuovo ritorno al passato di un gigante tech.

Dell, il ritorno in ufficio fallisce

Dell: il ritorno in ufficio fallisce, il 50% dei dipendenti rimane remoto

Dell impone restrizioni sulle promozioni per chi sceglie di lavorare da casa. Ma molti lavoratori preferiscono rimanere in remoto per i benefici personali.

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Ecco PillBot, la pillola robotica che rivoluzionerà la gastroenterologia

Fondata nel 2019, Endiatx lavora per realizzare l’idea di robot miniaturizzati che navigano nel corpo umano per scopi diagnostici e terapeutici. Oggi vi parliamo...
Starlink Mini porta l'internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini porta l’internet satellitare dentro gli zaini

Starlink Mini pesa un chilo e mezzo di peso, è grande come un laptop, offre velocità superiori ai 100 Mbps e consuma meno dei terminali precedenti.

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA

L’antivirus Kaspersky sarà vietato negli USA per via dei legami col governo russo

L’antivirus Kaspersky sarà vietato a partire da giovedì negli USA da Biden per via dei legami troppo stretti col governo russo.

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell’intelligenza artificiale, Nvidia ha infranto un nuovo record in borsa, superando anche Microsoft.

I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

Share This