Apple prosegue la faida con Epic Games e blocca ancora Fortnite in Europa

da | 7 Mar 2024 | Videogames, Tech

La disputa tra Epic Games e Apple è stata uno degli scontri più significativi nel mondo della tecnologia, e che ha avuto il merito di portare l’attenzione dei media (e dei legislatori) sulle politiche dell’App Store di Apple e sulle pratiche commerciali di Apple.

Tutto è nato nel 2020 quando Epic Games, sviluppatore del popolare gioco Fortnite, ha introdotto un proprio sistema di pagamento all’interno dell’app di Fortnite, violando così le linee guida dell’App Store che imponevano l’uso del sistema di pagamento di Apple e il pagamento di una commissione del 30% su ogni transazione.

Epic sosteneva che tali pratiche fossero anticoncorrenziali e limitassero la libertà dei sviluppatori, mentre Apple difendeva la propria politica come necessaria per mantenere un ecosistema sicuro e affidabile per gli utenti. Giusto il tempo da parte di Apple di togliere l’app del popolare videogioco da suo suo store digitale, che Epic Games aveva depositato una causa in tribunale. È giusto ricordare che anche Google rimosse l’app del videogioco dal suo Play Store.

La battaglia legale, che ha sollevato questioni più ampie riguardanti il controllo e il potere di mercato delle piattaforme digitali, è stata poi vinta da Epic, soprattutto in Europa, con l’adozione del Digital Markets Act (DMA), operativo da questa settimana. Questo provvedimento ha infatti legalizzato nel nostro continente la presenza di store digitali su iOS alternativi a quello di Apple. Di tenore diverso, ma comunque favorevole ad Apple per 9 dei 10 capi d’accusa intentati da Google, la decisione del giudice americano Yvonne Gonzalez Rogers

Epic Games poche settimane fa ha festeggiato su X l’imminente ritorno di Fortnite su iOS ma ecco il colpo di scena, da cui deriva questa news: Apple ha negato la possibilità che il videogioco Fortnite torni su iPhone e iPad in Europa. Un gesto, questo, che indubbiamente renderà ancora più accesa la disputa legale in cui le due aziende sono intrappolate .

L’ultimo atto di sfida di Epic giunge in un momento in cui Apple si confronta con la debole domanda di iPhone in Cina, causando una riduzione del valore delle sue azioni del 12% da inizio anno. Le mosse degli enti regolatori europei e di concorrenti come Epic per introdurre mercati alternativi sui dispositivi Apple, potrebbero minacciare ulteriormente i guadagni e il controllo del colosso di Cupertino sul suo ecosistema.

Non bastasse, lunedì la commissione antitrust di Bruxelles ha inflitto ad Apple una multa di 1,84 miliardi di euro (circa 2 miliardi di dollari) per aver limitato la concorrenza nel settore dello streaming musicale attraverso restrizioni imposte sul suo App Store a Spotify. È stata la prima volta che Apple ha ricevuto una sanzione per violazione delle normative UE.

Se quindi è comprensibile come l’umore del colosso di Cupertino non sia dei migliori in questi giorni, resta comunque sorprendente il fatto che Apple ieri abbia deciso di bloccare nuovamente Epic Games, facendo riferimento alle sue precedenti violazioni contrattuali nel corso della loro prolungata contesa legale.

Gli account sviluppatori sono cruciali, poiché senza di essi i creatori di software non possono distribuire le proprie app su iPhone e iPad.  E Apple ha disattivato proprio un nuovo account sviluppatore appena aperto da Epic in Svezia, che era stato creato con l’obiettivo di reintrodurre Fortnite e altri giochi sugli iPhone europei attraverso un proprio app store, cosa resa possibile dalla nuova legislazione europea.

Apple si è giustificata affermando che le decisioni giudiziarie precedenti conferiscono all’azienda la “piena autorità” di rescindere qualsiasi account sviluppatore di Epic Games a causa delle sue violazioni “gravi” degli accordi. “Data la condotta passata e attuale di Epic, Apple ha deciso di esercitare questo diritto” di terminare l’account di Epic Games.

Epic ha risposto affermando che, terminando il suo account, Apple sta eliminando uno dei concorrenti più significativi dell’App Store di Apple. “Questa è una flagrante violazione del DMA e dimostra che Apple non ha alcuna intenzione di permettere una reale concorrenza sui dispositivi iOS”, ha affermato Epic Games. La Commissione Europea, organo esecutivo dell’UE, non ha ancora fornito una risposta immediata a una richiesta di commento.

 

POTREBBE INTERESSARTI

Jen-Hsun Huang durante una presentazione di Nvidia

Nvidia batte Microsoft ed è la società che vale di più al mondo

Spinta dal crescente interesse nel comparto dell'intelligenza artificiale, settore in cui è leader grazie ai suoi processori di fascia alta, Nvidia ha infranto un nuovo...
I robots di Ex-Robots

In Cina stanno costruendo robot con espressioni facciali umane

L’ultima frontiera della tecnologia fonde la robotica con l’intelligenza artificiale. L’obiettivo è quello di usare l’IA per dare ai robot...
I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano
,

Tesla rivela che due robot Optimus già lavorano… autonomamente

I robot Optimus di Tesla starebbero già lavorando in fabbrica senza intervento umano. Saranno in vendita dal prossimo anno.

di Apple Intelligence vedrà la collaborazione tra Apple e OpenAI.
,

Apple Intelligence: come funzionerà l’accordo con OpenAI?

Superato l’annuncio della WWDC 2024, restano aperti molti interrogativi non solo sul presente ma anche sul futuro di Apple Intelligence. Ecco quali…

Google investe nel geotermico di Warren Buffet

Google investe nel geotermico di Buffet per il datacenter del Nevada

L’accordo con NV Energy e Fervo Energy fornirà 115 megawatt di energia geotermica ai data center di Google nel Nevada

Brad Smith, presidente di Microsoft

Microsoft al Congresso: “responsabili per gli attacchi di Cina e Russia”

Brad Smith, presidente di Microsoft: “Ogni problema riscontrato è colpa nostra”.

Elon Musk ha ritirato la causa contro OpenAI
,

Elon Musk ritira la causa contro OpenAI

Tanto tuonò che… non piovve.

Aerei solari, la nuova frontiera della sorveglianza e delle telecomunicazioni

Aerei solari, la nuova frontiera di sorveglianza e telecomunicazioni

Sono leggerissimi, consumano come un asciugacapelli, possono restare in volo per lunghissimo tempo e offrono servizi migliori rispetto a palloni sonda e satelliti. Ecco...
Elon Musk minaccia il divieto di accesso ai dispositivi Apple con OpenAI

Elon Musk minaccia il divieto ai dispositivi Apple con OpenAI nei suoi stabilimenti

L’imprenditore critica duramente la scelta di Apple di collaborare con OpenAI, sollevando preoccupazioni su privacy e sicurezza.

Apple punta forte sull'IA con Apple Intelligence
,

Apple Intelligence: ecco le nuove funzionalità IA per iPhone e Mac

Siri Conversazionale, Genmoji e l’accesso a GPT-4o. Il colosso di Cupertino prova a rilanciarsi nella corsa all’intelligenza artificiale con Apple...
Share This